Morto U-Roy, leggenda della musica reggae: ecco chi era

Lutto per la morte di U-Roy, leggenda della musica reggae: ecco chi era il celebre disc-jockey precursore del rap.

(screenshot video)

Il leggendario toaster U-Roy, che ha dato origine a un genere noto come DJ Style, precursore della musica rap, è morto all’età di 78 anni. Lo ha confermato un rappresentante di Trojan Records, la celebre etichetta che produce da sempre musica reggae. Nessuna causa della morte dell’artista è stata resa pubblica.

Leggi anche -> Morta Françoise Cactus del duo musicale Stereo Total

Tanti sono i messaggi di cordoglio arrivati per la morte del toaster e disc jockey. Con toasting, si intende una particolare tecnica di parlato su base reggae che di fatto ha preconizzato l’avvento della musica rap. Il dj reggae britannico David Rodigan è stato tra i primi a rendere omaggio all’artista scomparso, descrivendo gli U-Roy come “il paradigma della musica giamaicana”.

Leggi anche -> Morto Carman, personaggio televisivo e cantautore molto amato

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Il cordoglio per la morte di U-Roy, il celebre toaster e leggenda del reggae

Ma non è Rodigan il solo a rendere omaggio all’artista di origini giamaicane, Ali Campbell degli UB40 lo ha salutato come “una vera ispirazione”, mentre Shaggy ha evidenziato: “Oggi abbiamo perso uno dei nostri eroi”. Di fatto, U-Roy, detto anche The Originator, è stato il primo a mettere su disco il suo stile vocale distintivo, dando vita a un fenomeno e ispirando la creazione dell’hip-hop. Nato a Kingston, in Giamaica, nel 1942, proveniva da una famiglia di musicisti. In particolare, sua madre si esibiva nel coro di una chiesa avventista del settimo giorno locale.

A 14 anni, si esibì per la prima volta come disc jockey e agli inizi degli anni Sessanta prende il via la sua vera e propria carriera musicale. Ha quindi fatto parte della Hometown Hi-Fi di King Tubby alla fine degli anni ’60. Arrivano poi le collaborazioni con Keith Hudson, Lee Perry e Peter Tosh, prima della vera svolta grazie all’incontro con John Holt. Insieme a lui registra i primi singoli di successo. Anche in Italia, la fama di U-Roy tra gli amanti del reggae è molto forte. Viene citato dai Sud Sound System nel brano Reggae Party, il secondo della band salentina, con cui qualche anno fa ha registrato anche una canzone. Con loro ha collaborato infatti in Indifferenza, brano contenuto nel disco Eternal Vibes del 2017.