Planking challenge, cos’è la nuova e pericolosa sfida social dei ragazzini

Giungono segnalazioni che riguardano la messa in atto di comportamenti molto rischiosi da parte degli adolescenti sui social: è la Planking challenge.

Planking challenge sfida social TikTok
Planking challenge sfida social TikTok Foto dal web

Come se non fossero sufficienti le tante altre assurde sfide social spuntate fuori da TikTok e da altri social, ecco spuntare fuori ora la Planking challenge. Si tratta ancora una volta di un qualcosa di molto pericoloso e che certamente non può essere etichettato come gioco. Tutto ciò consiste nel lanciarsi contro dei veicoli in corsa, allo scopo di finire col sedersi sul cofano. Od anche nello sdraiarsi in mezzo alla strada, solitamente di notte.

Leggi anche –> TikTok, influencer 48enne siciliana denunciata per istigazione al suicidio

Anche qui da noi in Italia ci sono casi di giovanissimi che si stanno cimentando con Planking challenge. In particolar modo il Quotidiano di Puglia riferisce di diverse sfide organizzate a Gallipoli. La denuncia è partita da alcuni residenti su dei gruppi Facebook locali. A praticare questa assurdità sono in media dei 12enni, che si appostano stando ben nascosti per poi saltare sulle auto di passaggio. La cosa avviene in particolar modo di sera. E proprio nella località pugliese si segnala la presenza di forze dell’ordine che stanno pattugliando le vie cittadine allo scopo di impedire che questa sciocchezza diventi incontrollabile.

Leggi anche –> Blackout challenge, Antonella è morta a 10 anni ma salverà altre vite

Planking challenge, perché i ragazzini fanno questa assurdità

Secondo gli psicologi, casi come questo, in cui gli adolescenti in particolar modo mettono in atto comportamenti potenzialmente pericolosi per loro stessi e per gli altri, trova delle possibili spiegazioni facilmente individuabili. È la noia molto spesso ad accendere il desiderio di fare qualcosa di unico, di emozionante.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Baby star di TikTok uccisa alla festa di compleanno dell’amichetto

Ed i social sono la cassa di risonanza ideale per veicolare questo bisogno. I giovanissimi intendono dimostrare qualcosa e nasce un senso di competizione. All’interno del quale però si smarrisce del tutto il senso della misura e della responsabilità. Da qui ecco che una azione pericolosa può essere scambiata come un gioco”.