Sparito dopo l’incidente: Giampiero Peloso trovato morto 24 ore dopo

Il mistero di un uomo sparito dopo l’incidente: Giampiero Peloso trovato morto 24 ore dopo, dramma in provincia di Latina.

Giampiero Peloso

Un dramma per il quale finora non ci sono spiegazioni, quello che ha visto vittima in queste ore un 54enne di Sezze, Giampiero Peloso. Il mistero del suo decesso è ora oggetto di indagine da parte degli inquirenti che sperano di venirne presto a capo. Il dramma avvenuto nel nord della provincia di Latina ha infatti molti punti oscuri.

Leggi anche –> Delitto di Natale, Rosina Carsetti morta soffocata: stabilita l’ora del decesso

Dopo essere rimasto coinvolto in un incidente stradale, nel pomeriggio di ieri, poco dopo l’ora di pranzo, di quell’uomo si sono perse le tracce. Nessuna conseguenza avrebbe riportato nello schianto avvenuto lungo la 156 dei Monti Lepini. Sta di fatto che il 54enne di Sezze, subito dopo l’incidente, ha abbandonato la propria auto.

Leggi anche –> Rally Dakar, Pierre Cherpin non ce l’ha fatta: morto dopo lunga agonia

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Giampiero Peloso trovato morto 24 ore dopo l’incidente

marito uccide moglie malata

L’uomo coinvolto nel sinistro si è allontanato a piedi dal posto, abbandonando il mezzo, ma non solo: ha anche lasciato in auto sia i documenti che il proprio telefono cellulare. Si sono immediatamente attivate le ricerche per capire dove fosse finito Giampiero Peloso e gli inquirenti erano fiduciosi che avesse trovato in qualche modo rifugio da qualche conoscente. Invece oggi, nella tarda mattinata, si è consumato il drammatico ritrovamento.

Poco prima dell’ora di pranzo, in seguito alle ricerche che sono andate avanti ininterrottamente e sono state condotte da militari dell’Arma dei carabinieri, vigili del fuoco, agenti della polizia locale e volontari della protezione civile, si è arrivati alla svolta nel caso. Infatti, l’uomo è stato ritrovato privo di vita, non distante dal posto in cui era stato visto per l’ultima volta dopo lo schianto. Non sono chiare le cause del decesso e la sua salma è ora a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Gestione cookie