Ricciardi lancia l’allarme: “Terza ondata impossibile da fermare”

La terza ondata di coronavirus sarà impossibile da bloccare: l’allarme lanciato da Ricciardi, consigliere scientifico del ministro Speranza

Walter Ricciardi

Una terza ondata di Coronavirus ci sarà quasi sicuramente: sarà difficile o quasi impossibile da bloccare sul nascere. Così Walter Ricciardi, consigliere scientifico del ministro della Salute Roberto Speranza, ha lanciato un nuovo allarme come svelato nello speciale Covid-19 Domande e Risposte su Rainews24: “Le misure adottate a Natale sono importanti, ma non credo siano sufficienti a fermare la terza ondata. Ci vorrebbe almeno un mese per invertire la tendenza per poi tracciare nuovamente i contagi”. Poi ha aggiunto: “Germania e Austria hanno messo in moto una cosa intelligente dicendo ai cittadini di stare a casa fino al 16 gennaio per poi ricominciare a tracciare e bloccare sul nascere nuovi focolai”.

Leggi anche —> Coronavirus, Bill Gates spiazza tutti: “Ecco cosa ci aspetta”

Leggi anche —> Germania, deputato no mask in ospedale col Coronavirus

Ricciardi, il problema dell’Italia

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il consulente del ministro della Salute si è soffermato sulle problematiche presenti in Italia dal punto di vista politico: “Purtroppo il meccanismo decisionale in Italia sconta dei compromessi. Il Ministro Speranza ha sempre cercare di agire tempestivamente e con misure rigorose”. Infine, ha rivelato ciò che non va: “Si confronta con un Consiglio dei ministri in cui non sempre riesce a convincere tutti, anche se ultimamente di più. C’è un meccanismo di dialettica Stato-Regioni che in questo momento è incompatibile con la circolazione del virus”. Per le festività natalizie gli italiani hanno riempito le strade per comprare i regali e per vivere un attimo di serenità con le dovute regole da rispettare. Ma evitare gli assembramenti in questo periodo è davvero impossibile. Il mese di gennaio sarà decisivo per capire l’andamento in vista di una possibile terza ondata: la preoccupazione resta tanta.

Walter Ricciardi