“Piano vaccini a rischio”, l’allarme di Arcuri: il motivo

Il commissario straordinario all’emergenza Coronavirus, Domenico Arcuri, ha lanciato un nuovo allarme per il piano vaccini

Arcuri piano vaccini

Non sembra essere finita qui. L’Italia vive costantemente nell’emergenza Coronavirus e ci sarebbe anche il rischio di una terza ondata. Così ha svelato ai microfoni de “La Repubblica” il commissario straordinario all’emergenza Domenico Arcuri: “I dati degli ultimi giorni ci portano a pensare a questo”. Poi ha aggiunto: “La curva dei contagi si è appiattita, ma c’è stato soltanto un rallentamento. Sono state così adottate misure più severe così com’è avvenuto in altri Paesi“. In aggiunta, per il piano vaccini Arcuri ha rivelato: “Se tutto andrà bene, dopo le autorizzazioni europee, tra circa sette giorni inizieremo i vaccini, così come gli altri Paesi europei”.

Leggi anche —> Piano vaccini, Speranza: “Prime dosi in anticipo subito dopo Natale”

Leggi anche —> Coronavirus, novità dall’Aifa: “Così garantiremo vaccini sicuri”

“Piano vaccini a rischio”, il monito di Arcuri

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Lo stesso Arcuri successivamente ha rivelato la possibilità di problematiche in caso di arrivo di terza ondata: “Sarebbe davvero complicato iniziare la più grande campagna di vaccinazione di massa di sempre nel corso della terza ondata”. Infine, ha concluso con il suo punto di vista: “Dobbiamo fare tutti tutto il possibile per evitarla. Sarebbe davvero grave ritardare la tabella di marcia definita per somministrare i vaccini”. Gli italiani dovrebbero così rispettare tutte le norme anti-Covid con l’Italia intera che sarà in zona rossa dal 24 dicembre al 6 gennaio 2021 con dovute eccezioni per vivere quegli attimi di felicità insieme a genitori e nonni. Sempre con la mascherina evitando di fare assembramenti continui in giorni di festa per iniziare alla grande il nuovo anno.

Arcuri piano vaccini