Vaccino Covid Lombardia, prime dosi in arrivo già a gennaio: la data

Novità vaccino Covid Lombardia, la Regione disporrà entro poche settimane dei primi pezzi da potere distribuire immediatamente, i dettagli.

vaccino Covid Lombardia
Quanto arriva il vaccino Covid Lombardia FOTO Getty Images

Il vaccino Covid che avrà il compito di debellare la malattia sarà a disposizione della Regione Lombardia a partire da gennaio 2021. Quindi già dal prossimo mese a Milano e nelle altre province sarà possibile sottoporsi al ritrovato appositamente concepito per creare una immunizzazione di massa.

Leggi anche –> Festa vietata, studenti stranieri fuggono all’arrivo della polizia

La scelta della Lombardia di velocizzare il più possibile le procedure per ottenere il vaccino Covid del resto è giustificata dal fatto che la regione continua ad essere la parte più esposta al contagio, ormai in maniera ufficiale da febbraio 2020. Il responsabile operativo per la gestione del piano di somministrazione del vaccino Covid in Lombardia, Giacomo Lucchini, fa riferimento anche ad una data precisa. Si tratta del 15 gennaio. Una affermazione fatta al telegiornale regionale. Nel frattempo ci sarà la necessità di organizzare anche le necessarie strutture sanitarie nelle quali potere svolgere le vaccinazioni.

Leggi anche –> Bollettino 10 dicembre: salgono i casi, quasi 900 morti

Vaccino Covid, si procederà per fasi: quando finirà la prima

Ad avere la precedenza saranno i lavoratori del settore medico sanitario, le categorie a rischio e le forze dell’ordine. Le dosi di vaccino richiederanno una conservazione a -78° sottozero. Sono state individuate delle sedi sia della sanità pubblica che privata predisposte a questo scopo. Il primo ciclo di vaccinazione andrà avanti fino a marzo, poi si procederà con le altre categorie.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Dpcm Natale, centri commerciali penalizzati: “Aperti solo 17 giorni su 37”

I nuovi casi di positività in Lombardia registrati nel corso della giornata di giovedì 10 dicembre 2020 ammontano a 2093 persone infette. Questo su un totale di 24.229 tamponi processati. Risultano esserci anche 172 vittime, che fanno salire il computo generale a 23.449 nel corso di tutto il 2020 fino ad oggi. Milano e provincia sono le aree più colpite nella regione.