Iva Zanicchi, il fratello sedato dai medici prima di morire: “E’ stato ingiusto”

Iva Zanicchi ha raccontato il suo dramma familiare nel salotto di Verissimo: “Hanno sedato mio fratello non pensavo fosse per accompagnarlo alla morte”. 

Iva Zanicchi ha appena detto addio per sempre all’amato fratello Antonio, ucciso dal Covid. Eppure oggi la cantante, ospite nel salotto di Silvia Toffanin a Verissimo, ha trovato la forza di raccontare tra le lacrime la battaglia sua e della sua famiglia contro il virus.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La disperazione di Iva Zanicchi dopo il grave lutto

“Tutto è cominciato – ha esordito Iva Zanicchi – quando io ho sentito dei dolori strani alle mani, agli arti. Avevo poca febbre, 37.5. Ho capito subito che era il coronavirus. Io e tutti i miei parenti eravamo positivi. C’era stata la cresima del nipote di mia sorella e dopo la cerimonia sono venuti a salutarci a casa sempre con la mascherina. Forse ci siamo infettati così”.

Leggi anche –> Iva Zanicchi: chi è il fratello Antonio, morto di Coronavirus

“Alessandro delle Iene mi ha prenotato un esame in ospedale – ha continuato la cantante – e lì mi hanno riscontrato la polmonite. Mi hanno ricoverato, lì ho pianto. Non ho avuto mai il casco, ho avuto dei momenti di crisi e ho pregato. Poi, è entrata mia sorella di 82 anni, che adesso sta benino. Poi, è entrato mio fratello Antonio che era cardiopatico. Eravamo tutti nello stesso reparto. Poi io e mia sorella siamo uscite”.

Leggi anche –> Iva Zanicchi, le ultime strazianti parole del fratello prima della morte

La morte di Antonio è arrivata all’improvviso. “Nel giro di 12 ore è precipitato tutto – ha ricordato con grande commozione Iva Zanicchi -. Ha sofferto tantissimo. Mi ha chiamato l’infermiera e mi ha detto che lo avrebbero sedato. Ma non pensavo che lo accompagnassero alla morte. Mi ha videochiamato e mi ha chiesto di salutare tutti. Io per lui ero come una mamma. Trovo così ingiusto che non l’ho più visto. Era un artista, dipingeva benissimo”.

Leggi anche –> Iva Zanicchi, dramma: morto il fratello positivo al Coronavirus

“Lui diceva che io e le nostre due sorelle lo soffocavamo – ha concluso Iva Zanicchi, col volto rigato dalle lacrime -. Fin da piccolo aveva avuto problemi al cuore e lo seguivamo in tutto e per tutto. Ciao Antonio, bambino mio”.

EDS

iva zanicchi verissimo