Nancy di Stranger Things diventa una maniaca della masturbazione, fan sotto choc

Nancy Wheeler è tra i personaggi della fortunata serie Netflix “Stranger Things” più amati dal pubblico. Ma un colpo di scena ha sconvolto i fan.

stranger things 3

Nancy Wheeler è una delle protagoniste indiscusse delle quattro stagioni della fortunatissima e amatissima serie intrisa di atmosfera anni ’80, targata Netflix “Stranger Things”.

Leggi anche–> Morto l’attore Mark Blum, il protagonista di serie Netflix era malato di Coronavirus

Nessuno dei fan della serie avrebbe potuto immaginare un colpo di scena del genere. Nancy come non l’avete mai vista!

Nancy di Stranger Things dipendente dalla masturbazione?

Parte del successo di Nancy è indubbiamente dovuto all’interpretazione di Natalia Dyer, l’attrice statutitense che deve la sua fama proprio a Stranger Things. Ma tutti gli attori hanno bisogno di cambiare, ogni tanto. Natalia Dyer è infatti entrata nei panni di un personaggio completamente diverso da quello di Nancy, per la nuova commedia Netflix “Yes, God, Yes” che tratta del tema delicato dell’educazione sessuale nelle scuole di stampo cattolico.

Leggi anche–> Cameraman ucciso sul set di una serie tv Netflix, la scena d’azione finisce in tragedia

Natalia questa volta è Alice, una sedicenne che frequenta una scuola cattolica e scopre la masturbazione e non ne può più fare a meno. Lo show solleva tematiche importanti e delicate in cui tanti utenti e spettatori si sono rivisti e si sono sentiti capiti. Soprattutto per quanto riguarda il senso di colpa inculcato da anni di educazione che condanna la masturbazione (soprattutto femminile) come un atto impuro. Show come “Yes, God, Yes” sono un tassello importante nella normalizzazione del self-love femminile, stigmatizzato dalle società di tutto il mondo.

Leggi anche–> Morta la star di Netflix Hana Kimura: aveva solo 22 anni

Il prodotto ha infatti ricevuto finora molte critiche positive da parte degli telespettatori, anche dai fan di Stranger Things, nonostante un po’ di imbarazzo nel vedere Nancy, a cui si erano ormai affezionati, in un ruolo così diverso e particolare.