Mostre virtuali da vedere in poltrona durante il weekend

Mostre virtuali da vedere in poltrona durante il weekend. Gli eventi da non perdere.

mostre virtuali weekend
Mostra (Foto di wei zhu da Pixabay)

Nonostante la chiusura di musei e mostre a causa delle restrizioni introdotte per contenere i contagi di Covid-19, la cultura non di ferma. Sono tornati gli eventi online per mostrare al pubblico le bellezze ora inaccessibili e spesso per raccontare le storie, gli aneddoti e tutte le curiosità che si nascondono dietro a un’opera d’arte e l’artista che le ha realizzate.

Direttori di musei e curatori di mostre si sono messi a disposizione del pubblico per illustrare stili, correnti artistiche, periodi storici e descrivere tutti quei capolavori dell’arte che si spera torneremo presto a visitare.

Vi abbiamo già segnalato gli appuntamenti settimanali con la mostra di Van Gogh a Padova, un racconto virtuale, accessibile gratuitamente a tutti, sul famoso pittore olandese e la sua arte. Qui, invece, vi segnaliamo le mostre virtuali da visitare da casa durante il weekend.

Leggi anche –> Grand route Italia: il portale dei parchi e giardini più belli

Mostre virtuali da vedere durante il weekend

Per non perdere il contatto con l’arte e la bellezza, anche in questi tempi difficili segnati dalla pandemia e dall’isolamento, vi segnaliamo gli eventi da non perdere con le mostre virtuali. Le principali esposizioni in corso in questo momento in Italia si sono spostate sul web con tante iniziative interessanti per continuare ad ammirare capolavori d’arte e conoscerne i segreti. Ecco le mostre virtuali da vedere nel weekend, comodamente seduti in poltrona.

#PalazzoGrassiatYours. Tutti gli eventi e le iniziative di Palazzo Grassi a casa vostra. L’istituzione culturale di Venezia continua con il programma di visite e laboratori virtuali già avviato durante il primo lockdown. Sul sito web e sui social di Palazzo Grassi trovate i “Laboratori per tutti” e le visite virtuali alle mostre in corso: “Henri Cartier-Bresson. Le Grand Jeu”, che vi avevamo già segnalato come mostra fotografica da visitare questo autunno, con le foto del Masterset del celebre fotografi francese selezionate dai cinque curatori d’eccezione come Wim Wenders, Annie Leibovitz, Javier Cercas, Sylvie Aubenas e François Pinault; “Untitled, 2020. Tre sguardi sull’arte di oggi” (a Punta della Dogana), insieme alla curatrice Caroline Bourgeois, con il tour virtuale per scoprire l’architettura di Punta della Dogana. Tanti altri contenuti multimediali sono presenti sul sito di Palazzo Grassi. Per info: www.palazzograssi.it

Leggi anche –> Maratona mondiale del Tiramisù per rilanciare Venezia

Pecci On. Gli appuntamenti online con il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato. Dal 10 novembre, tutti gli eventi si sono spostati sul web: gli eventi ONline e conversazioni in live streaming ONair. Si segnalano i progetti: “Extra Flags“, nell’ambito del quale ogni lunedì una nuova bandiera d’artista verrà issata ONsite sul pennone di fronte al museo; “#Museum2b“, un ciclo di incontri con figure di spicco del panorama e internazionale; “#KeyWords. Parole che aprono il presente“, con un dialogo tra arte e psicologia. Altri contenuti multimediali sono offerti dalla WebTv. Da non perdere Pecci Cinema, che porterà tutti i giorni in streaming sul sito del museo unampia selezione di film in prima visione. Per info: www.centropecci.it

#martmuseum. Il Mart di Rovereto sposta tutte le sue attività sui canali social del museo. Gli utenti potranno seguire gli approfondimenti sulla mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”, che documenta l’eredità lasciata dal grande pittore partendo dal capolavoro “Seppellimento di Santa Lucia” del 1608 circa. Da non perdere i laboratori per famiglie e il progetto #martsongs con le playlist dedicate ai capolavori presenti nelle collezioni del museo. Per partecipare a queste iniziative è sufficiente collegarsi ai social del museo o cercare i contenuti con l’hashtag #martmuseum. Per info: www.facebook.com/martrovereto

“Romaison”. La mostra sui laboratori di Costume, allestita al museo dell’Ara Pacis di Roma, si può seguire sulle pagine Facebook e Instagram del museo. Si potranno ammirare le immagini più suggestive della mostra con un virtual tour, ascoltare i podcast realizzati dalle sedi storiche degli atelier, seguire le video interviste e i talk in diretta che raccontano gli aspetti più curiosi e attuali del mondo della moda e del costume. Gli appuntamenti del weekend sono con: Carlo Poggioli, costumista che ha firmato oltre 60 produzioni cinematografiche, collaborando con Paolo Sorrentino (sabato 21), e Massimo Pieroni con “Il racconto dei bozzetti” (domenica 22). Per info: www.arapacis.it/it/mostra-evento/romaison-2020

“Luci da Brera”. È la mostra collettiva con le opere di 5 giovani artisti provenienti da varie parti del mondo, tutti allievi della cattedra di Pittura tenuta da Ignazio Gadaleta presso l’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano. Si potrà visitare virtualmente sul sito web della Galleria Bottegantica, fino al 3 dicembre. Gli artisti sono: Yuki Aoki (1974, Giappone); Erika Bellanca (1992, Italia); Elias Bertoldo (1994, Italia); Saeed Naderi(1981, Iran) e Arjan Shehaj (1989, Albania). Per info: www.bottegantica.com

Leggi anche -> Covid, cancellata la Prima alla Scala di Milano, non accadeva dalla guerra

mostre virtuali weekend
Mostra fotografica (Adobe Stock)