Ballando con le Stelle | Fonts positivo | ‘La Mussolini in finale con Peron’

Incombe la finale di ‘Ballando con le Stelle’ ma Alessandra Mussolini si ritrova di colpo senza il suo partner. La Carlucci annuncia la soluzione.

Ballando con le Stelle Fonts
Samuel Peron al posto di Maykel Fonts con Alessandra Mussolini a Ballando con le Stelle Foto dal web

Volge al termine quella che è la edizione più tribolata di sempre di ‘Ballando con le Stelle‘. Tra infortuni e diversi casi di positività di concorrenti e membri dello staff, sono numerosi gli imprevisti incontro ai quali è andata la trasmissione condotta da Milly Carlucci.

Leggi anche –> Ballando, Elisa Isoardi: “Manca poco…”

L’ultimo riguarda la positività confermata di Maykel Fonts, partner di ballo di Alessandra Mussolini, emersa a seguito di un tampone molecolare. La coppia era andata in finale a ‘Ballando con le Stelle’, ma due giorni fa la Mussolini si era ritrovata improvvisamente da sola per questa defezione. Fonts ora è sottoposto a regime di isolamento domiciliare, come le regole impongono. Interivene su questa vicenda Milly Carlucci, che ha rassicurato che la finale del suo show si svolgerà regolarmente. Cosa accadrà? “Al posto di Maykel Fonts, a ballare con Alessandra Mussolini ci sarà un sostituto. Si tratta di Samuel Peron”. Milly lo ha svelato nella puntata di venerdì 20 novembre 2020 di ‘Storie Italiane’, che ha dedicato uno speciale a ‘Ballando con le Stelle’. Anche Peron era finito ko a causa del virus, con una lunga positività protrattasi per oltre un mese tra agosto e settembre scorsi.

Se vuoi conoscere tutte le notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Alessandra Mussolini, malore in diretta dopo l’esibizione a Ballando

Ballando con le Stelle, Samuel Peron balla in finale con Alessandra Mussolini

Questo gli aveva impedito di partecipare attivamente alla trasmissione di Rai 1 come invece capitato negli anni scorsi. “Alessandra è giustamente un pò preda dello scoramento. Ma la finale la deve fare, dopo tanti sacrifici compiuti. Samuel è un pò il nostro santo protettore. Anche se i problemi da questo punto di vista sono sorti con lui, poi lui si è rivelato prezioso con Vittoria, con me quando per una notte ho fatto pure io da ballerina. Ed ora”. Purtroppo c’è pochissimo tempo per le prove e per prepararsi adeguatamente ma è l’unica via percorribile per garantire regolarità. La Carlucci conclude dicendosi sicura che tutto andrà bene, qualunque sarà il risultato raggiunto. L’importante è il fattore umano e tutti quanti meritano un plauso.

Leggi anche –> Bufera su Alessandra Mussolini, le parole su tradimenti e marito