Insegnante delle elementari morta per Covid: aveva adottato da poco tre bimbi

Un’insegnante delle elementari è morta a causa del Covid. La sua perdita ha lasciato un vuoto incolmabile. 

Susanne Michael aveva solo 47 anni. Viveva a Little Rock (Arkansas). Sfortunatamente aveva contratto il virus, ma non è riuscita a sopravvivere all’aggressività del Covid. La malattia l’ha portata via lo scorso ottobre. La vicenda è resa ancora più infelice dal fatto che lei e il marito avevano appena adottato tre bambini.

Leggi anche -> Paola Menozzi, chi era l’insegnante castellese morta improvvisamente

La coppia aveva anche due figlie biologiche: Jessica e Sara. Aveva mostrato i primi sintomi all’inizio di settembre. La perdita del gusto, dell’olfatto, febbre e dolori vari si sono aggravati sempre di più. Il vuoto che lasciata dietro di sé sembra incolmabile per la famiglia.

Leggi anche -> Coronavirus, l’insegnante Paola De Simone muore davanti ai suoi allievi

Insegnante muore per Covid: il racconto straziante della famiglia

Il racconto della malattia e degli ultimi momenti della donna sono stati resi noti da suo marito. In base al suo racconto la donna è stata ricoverata a metà settembre. Dopodiché è stato necessario ricorrere a un respiratore date le ingenti difficoltà di respirazione. Nonostante il marito fosse stato dichiarato positivo al Covid, è comunque riuscito a stringere la mano della moglie un ultima volta per dirle addio.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Nonostante il dolore per la sua perdita, l’uomo e la sua famiglia hanno deciso di pubblicare le loro foto e di far conoscere la loro storia. Vogliono che le persone siano consapevoli degli effetti devastanti del virus. Durante un’intervista per KATV, il marito ha raccontato quanto Susanne fosse devota al suo lavoro. Non è ancora chiaro come possa aver contratto il virus, ma l’uomo ha il timore che la trasmissione sia avvenuta a scuola. “Non voglio incolpare il distretto scolastico perché non voglio andare a dormire pensando di aver insinuato nel sovrintendente o nel preside la paura di aver causato la morte di un’insegnante”. L’uomo ora si dovrà prendere cura da solo dei loro 5 figli. Avevano adottato da poco 3 bambini: Holly, Hunter e Houston. La donna li aveva adottati tutti e tre per impedire che fossero dati in affidamento e che venissero separati, visto che sono fratelli.

Leggi anche -> Pordenone, insegnante di 45 anni trovata morta in casa: il terribile sospetto