Pillola contraccettiva | ragazza muore a 21 anni | ‘Prescritta alla leggera’

Pochi giorni dopo avere assunto la pillola contraccettiva, una giovane di soli 21 anni ha perso la vita. La famiglia lancia pesanti accuse.

Pillola contraccettiva rischi muore ragazza
Prende la pillola contraccettiva e muore a 21 ani Foto dal web

Prende la pillola contraccettiva ma muore a soli 21 anni. È la triste ed al tempo stesso assurda storia che ha visto come sfortunata protagonista una ragazza di soli 21 anni, tale Fallan Kurek. Il suo medico di base la aveva prescritto l’assunzione della stessa per un periodo di 3 mesi.

Leggi anche –> Paola Menozzi, chi era l’insegnante castellese morta improvvisamente

Ma già a distanza di neppure due settimane la giovane aveva accusato un malessere sempre più crescente. Che alla fine l’ha portata a perdere la vita, a causa della formazione di un grosso grumo di sangue. Il suo dottore aveva cercato di risolvere la situazione con degli antidolorifici, non capendo evidentemente cosa stesse succedendo a Fallan. Lei aveva avvertito in particolare dei doloro al petto. La causa era un coagulo divenuto via via più grosso, all’interno dei suoi polmoni. Per via di ciò, la 21enne non riusciva più a respirare bene. Ben presto si è giunti ad una situazione del tutto irreparabile ed al peggioramento irreversibile di quello che era il suo quadro clinico.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Leggi anche –> Incidente stradale: il piccolo Steve trova la morte a soli 5 anni

Pillola contraccettiva, giovane muore a soli 21 anni: “Prescritta troppo alla leggera”

Questa vicenda risale al 2015, ma a distanza di così tanto tempo la famiglia ancora non riesce ad accettare la morte di Fallan. Resa ancora più dolorosa non solo dalla giovane età di lei ma anche dal fatto che sia avvenuto tutto quanto per motivazioni che superano l’incredibile. Lei morì proprio davanti alla mamma ed al papà. I quali si dicono convinti che il fatto di avere avuto così facilmente accesso alla pillola contraccettiva abbia giocato un ruolo decisivo in negativo in tutto questo. Anche il dottore ha sottovalutato la situazione. Fatto sta che adesso una ragazza non c’è più, e che sicuramente non bisognerebbe agire così alla leggera. Sia da parte dei pazienti che dei medici preposti.

Leggi anche –> Morto mentre faceva jogging | l’amico con lui multato per violazione Dpcm