Meteo della settimana fino al 20 novembre, il tempo in Italia

Meteo della settimana fino al 20 novembre, le previsioni del tempo in Italia.

meteo fino 20 novembre
Pioggia (Foto di _Alicja_ da Pixabay)

L’Italia è stata raggiunta da una perturbazione che nella giornata di lunedì 16 novembre ha investito il Nord e il Centro e che oggi, martedì 17 novembre, si sta spostando più a Sud. Le piogge intense stanno interessando le regioni meridionali. Dopotutto siamo in autunno.

Le temperature invece non sono proprio autunnali ma più elevate rispetto alla media stagionale. Avremo una settimana di alti e bassi, tra caldo e freddo. Di seguito le previsioni del tempo per i prossimi giorni.

Leggi anche –> Cielo del mese di novembre 2020: appuntamenti con le stelle cadenti

Meteo della settimana fino al 20 novembre in Italia

Il maltempo che lunedì ha colpito il Centro-Nord sta lasciando le regioni più meridionali del Centro, dove sono in corso le ultime piogge sparse, per dirigersi con più decisione al Sud.

Quasi tutte le regioni meridionali peninsulari sono investite dalla perturbazione in atto sul Mediterraneo centrale. Su Puglia e Basilicata sono in atto rovesci e temporali anche intensi, soprattutto sulla provincia di Brindisi. Piove anche sulla Campania interna, da lunedì sera, sul Cilento e su gran parte della Calabria. Alcuni allagamenti si sono verificati in provincia di Caserta, soprattutto tra Aversa e Mondragone.

Piogge e temporali sono arrivati fino in Sicilia, in quasi tutta la regione. Le zone più colpite dal maltempo sono le province di Caltanissetta e Catania, con accumuli intensi.

Il tempo, invece, è in miglioramento sulle regioni settentrionali e sull’alto Tirreno. Qui, come nelle altre regioni del Centro-Nord le condizioni meteo si sono stabilizzate e si sono manifestate ampie schiarite. Sulla Pianura Padana, tuttavia, sono presenti nebbie e foschie dense, soprattutto tra Piemonte, Lombardia ed Emilia. Qui le temperature sono scese, con le minime fino a 3-4° C, in Piemonte anche fino allo zero.

Le previsioni del tempo per le prossime ore annunciano ancora piogge sul versante adriatico, in particolare sull’Abruzzo mentre sulle Marche sono attese più nubi irregolari. Piogge e rovesci intensi insisteranno sulla Puglia. Anche sul versante tirrenico meridionale pioverà ancora, con rovesci diffusi tra Campania, dove i fenomeni sono in attenuazione, e soprattutto Calabria. Sulla Sicilia continuerà a piovere sul versante ionico, mentre a ovest sono attese maggiori schiarite. Annuncia 3bmeteo.

Al Nord è previsto bel tempo, salve qualche annuvolamento sulla Romagna e la formazione di foschie e nebbie sulla Pianura Padana.

Pioggia e temporali (Adobe Stock)

Le previsioni in dettaglio per i prossimi giorni

Nella giornata di mercoledì 18 novembre, continua il bel tempo al Nord Italia, con cieli sereni sulle Alpi e le zone pedemontane, mentre le pianure saranno coperte da banchi di nebbia, anche durante il giorno. Al Centro, il tempo sarà sereno o poco nuvoloso, con qualche annuvolamento sulle regioni adriatiche ma senza fenomeni. Il tempo, invece, sarà ancora instabile al Sud, con piogge e temporali locali su Basilicata, Calabria e Sicilia; mentre i fenomeni di attenueranno sulle altre regioni meridionali. Le temperature si manterranno stabili a Nord e a Sud, con lieve aumento al Centro.

Le previsioni meteo di giovedì 19 novembre annunciano ancora bel tempo al Nord, con cieli soleggiati e nebbie al mattino sulla Pianura Padana. Alla sera, tuttavia, il tempo peggiorerà sulle Alpi, con nevicate sopra i 1.100 metri. Sulle regioni del Centro il tempo sarà sereno o poco nuvoloso, con foschie o nebbie al primo mattino e nelle ore notturne. Al Sud, cesseranno i fenomeni, con qualche addensamento sulla zona ionica tra Calabria e Sicilia. Tempo soleggiato o poco nuvoloso sulle altre regioni. Le temperature scenderanno al Nord, mentre saranno stabili al Centro e al Sud.

Dopo due giorni di tempo stabile, il 20 novembre verso il weekend è atteso un nuovo peggioramento. Il maltempo, con nuove piogge e temporali, interesserà il Centro-Sud.

Temperature

Come abbiamo accennato, sarà una settimana di temperature altalenanti. Dopo il maltempo di lunedì 16 novembre, le temperature torneranno a salire al Nord martedì 17 novembre, con le massime sopra la media di stagione. Invece, mercoledì 18 novembre le temperature saliranno lievemente al Centro, fino alla Campania, con le massime poco sopra la media. Restano sulla media le temperatura sul versante adriatico, all’estremo Sud e sulla Sardegna. Gli zeri termici aumenteranno sule Alpi, tra 3.600 e 4.000 m.

Nella giornata di giovedì 19 novembre, le temperature torneranno a scendere al Nord, mentre saranno stabili al Centro. Al Sud saranno stabili o in lieve calo, tranne che i Sardegna. Gli zeri termici diminuiranno sulle Alpi fino ai 2.000 metri.

Le temperature diminuiranno ancora da venerdì 20 novembre, con l’arrivo della nuova perturbazione e una irruzione di aria fredda nel weekend che porterà le temperature sotto la media in quasi tutta Italia.

Meteo, pioggia (iStock)