“Megan Is Missing” il film horror che ha traumatizzato tutto il pubblico

Alcuni utenti di Tik Tok sono rimasti traumatizzati da un film horror del 2011 tornato virale sul popolare social network. 

horror

Gli utenti del noto social network Tik Tok sono rimasti shockati e traumatizzati da un film horror tornato in auge dopo circa nove anni di semi-anonimato. Molti users hanno messo in guardia gli altri utenti affinché guardino questa pellicola a loro rischio e pericolo.

Il film horror che ha sconvolto Tik Tok

“Megan Is Missing” è un mockumentary horror psicologico americano del 2011, diretto da Michael Goi e tornato di recente alla ribalta e diventato virale. Il mockumentary è un genere cinematografico che simula un finto documentario, creando l’illusione in montaggio. La storia ruota attorno alla scomparsa di Megan Stewart, una giovane studentessa quattordicenne delle scuole superiori molto popolare nell’ambiente scolastico.

Leggi anche–> Salt Challenge: l’ultima moda nata su Tik Tok è pericolosa per gli adolescenti

Tutto cambia quando decide di incontrare un uomo con cui sta parlando online che la rapisce e la fa sparire. Intanto la sua amica Amy indaga sulla sua scomparsa finché non viene rapita a sua volta.

Leggi anche–> Dario Argento, chi è: carriera, vita privata e curiosità del maestro dell’horror

Il film, per la crudezza delle riprese, è stato censurato e ha trovato molti ostacoli nella distribuzione, finché non è stato prodotto dalla Anchor Bay nel 2011. Non sono mancate le accuse di violenza gratuita e scene troppo crude e riferite a minorenni, troppo sessualizzati dalla regia secondo le critiche.

Leggi anche–> Tik Tok, pedofilo 34enne segnalato: ma il sito non lo banna

Molti utenti di Tik Tok hanno visto Megan Is Missing solo adesso, dopo che è tornato in auge dal 2011 e sono rimasti letteralmente traumatizzati dai toni pesanti e crudi della pellicola horror. Chi ha visto il film ed è riuscito ad arrivare fino in fondo, ha così avvertito gli altri di aspettarsi il peggio e di guardarlo a loro rischio e pericolo.

tik tok