Studente si masturba | durante la Dad | la prof lo insulta

Uno studente si masturba pensando di non essere collegato. La cosa finisce in mano alla polizia postale ma fa discutere la sua insegnante.

studente si masturba dad
Durante una lezione di didattica a distanza studente si masturba Foto dal web

È a dir poco eclatante l’episodio in cui uno studente si masturba durante una lezione a distanza. Il fatto è accaduto all’interno di un liceo del Nord Italia, senza che venissero specificati ulteriori dettagli in merito. Si sa solo che il giovane in questione frequenta il secondo anno. Questi è stato ripreso in video da alcuni suoi compagni i quali si erano accorti di cosa stesse facendo il ragazzo.

Leggi anche –> Videolezione | maniaco irrompe in chat di classe e si masturba

Il tutto si è verificato proprio durante una pausa frapposta al normale orario di lezione con didattica a distanza, presieduto da una professoressa, intoro alle ore 13:00. Il ragazzo si masturba pensando di non essere collegato in videochiamata con il resto della classe. Nessuno dei presenti (altri si erano assentati per pranzare, n.d.r.) lo avvisa del disguido ed anzi tutti lo filmano e diffondono il video su Telegram. Un reato in piena regola. La scuola ha subito appreso la notizia, con il preside che ha convocato una riunione urgente.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Leggi anche –> “Lockdown generalizzato dopo Natale”, la versione di Crisanti

Studente si masturba, i compagni lo riprendono di nascosto e diffondo il video

La famiglia del malcapitato 15enne ha presentato una regolare denuncia alla polizia postale. Emerge anche un altro grottesco dettaglio, che riguarda la insegnante che stava facendo lezione in quel mentre. La donna ha inviato un messaggio vocale indirizzato ai ragazzi delle classi più grandi, per raccomandarsi di non fare circolare il video. Ma lo fa insultando il protagonista di questo grottesco equivoco, che a suo dire “va sanzionato come si deve”. Nessun riferimento ai suoi compagni che lo hanno filmato di nascosto, pubblicando poi la clip su internet. Cosa che, ripetiamo, corrisponde a reato.

Leggi anche –> Filma bambini sulla spiaggia e si masturba, turista tedesco arrestato

Fa discutere la condotta della sua insegnante

Inoltre non c’è la benché minima preoccupazione sullo stato psicologico dell’alunno minorenne da parte della docente. La quale pensa solo a tutelare la dignità dell’istituto scolastico. Infine, in maniera sbrigativa, sempre la professoressa invita chiunque sia entrato in possesso di questo video ad eliminarlo, ben sapendo che sta indagando sulla vicenda la polizia postale. La giornalista Selvaggia Lucarelli, che ha scritto della vicenda, critica il comportamento della professoressa, ritenendolo “ai limiti della legalità. Perché che razza di insegnante è una che colpevolizza la vittima e non i carnefici, e che usa metodi spicci per parlare della cosa. Bisognerebbe indagare anche su di lei”.

LEGGI ANCHE –> Milano | professoressa scopre aggressione a madre di alunno in videolezione