Renzo Gattegna | scomparso ex presidente delle Comunità ebraiche

C’è profonda tristezza per la morte di Renzo Gattegna, tra i più illustri esponenti della comunità ebraica in Italia: “Aveva il virus”.

Renzo Gattegna morto
Addio a Renzo Gattegna Foto dal web

È scomparso Renzo Gattegna, che presiedeva l’Unione delle Comunità ebraiche italiane. Nato nel 1939, proprio alla vigilia della Seconda Guerra Mondiale, per tre volte l’81enne avvocato civilista aveva ricoperto la carica proprio di presidente dell’Unione. Il decesso è avvenuto a seguito di complicazioni riscontrate dopo avere scoperto di essere positivo.

Leggi anche –> Morti Covid Italia | anziana perisce in ospedale | parenti devastano tutto

Tutti ricordano Renzo Gattegna per il suo grande impegno contro gli estremismi di destra che da sempre disprezzano gli ebrei così come tutto ciò che è diverso da quelli che sono i sani principi, del tutto lontani da quel modo di pensare che con il sangue i partigiani hanno sradicato in Italia negli anni ’40. Ma Gattegna era contrario anche all’eccessiva pomposità ed esasperazione di certi valori in ambito religioso.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Indice di contagio | Brusaferro | ‘Allarme rosso | può calare solo così’

Renzo Gattegna, il ricordo da parte di tanti esponenti politici

La sua arma principale era il dialogo. Della sua morte è stato informato anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha espresso profondo cordoglio. Allo tesso modo anche altri leader politici hanno voluto ricordare e rendere omaggio alla figura di questo personaggio di grande spessore morale. Tanta la vicinanza espressa anche nei confronti della famiglia di Gattegna, composta dalla moglie Ilana e dai loro figli Roberto e Daniel, oltre che agli altri congiunti.

Leggi anche –> Nuovo lockdown | i medici italiani | ‘Ospedali saturi | va fatto subito’