Pordenone, 36enne morto improvvisamente senza malattie pregresse: aveva tre figli

Un giovane 36enne di Pordenone è morto sul colpo nella sua abitazione, senza malattie pregresse conosciute.

leonardo-liberato-morto

Si chiama Leonardo Liberato il 36enne che si è spento nella sua abitazione di Fanna, in provincia di Pordenone, dove viveva con la moglie Giovanna e tre bambini piccoli.

Leggi anche–> Morto a 13 anni per il Coronavirus: il dramma di un adolescente

Il giovane papà non aveva alcuna malattia pregressa che possa essere la causa della sua inaspettata e tragica morte.

Morto in casa per un malore

Leonardo Liberato si era svegliato al mattino per andare a lavorare, come di consueto, nella sua casa nella cittadina di Fanna (Pordenone) in cui si era trasferito ormai da qualche anno insieme a sua moglie Giovanna, con la quale ha avuto tre bambini.

Leggi anche–> Giovane padre 29enne stroncato da infarto ed ictus | lascia 5 figli | FOTO

Il giovane papà pare non avesse nessuna malattia pregressa, nemmeno al cuore. Ma il malore che ha avuto lo scorso 4 novembre, non gli ha dato scampo e lo ha portato via in pochi secondi. La tragedia si è consumata in brevissimo tempo: Leonardo si è svegliato e ha accusato un leggero malessere, a cui non ha dato troppo peso. Tuttavia, pochi secondi dopo si è accasciato a terra e il suo cuore ha smesso di battere. Sono stati inutili e vani i soccorsi arrivati in poco tempo sul posto, purtroppo ormai non c’era più niente da fare per il 36enne.

Leggi anche–> Treviso, muore di infarto davanti alla moglie durante la gita in montagna

Non solo Leonardo non aveva malattie pregresse, ma non aveva finora accusato alcun sintomo che potesse essere visto come un campanello d’allarme, l’uomo è stato bene e in salute fino a secondi prima della sua inaspettata morte, che lo ha strappato ai suoi affetti più cari.