Misterioso segnale radio captato nella nostra galassia, c’è altra vita nella Via Lattea?

Si parla di scienza. Misteriosi segnali radio sono stati captati, e sembrerebbero provenire dalla nostra galassia. Scopriamo di più.

Notizie importanti per il ramo della scienza. A quanto pare sono stati captati misteriosi segnali radio provenienti dalla nostra galassia. Gli astronomi sono attualmente in movimento per riuscirne a scoprire l’origine effettiva, e sembrerebbero addirittura vicini ad una vera e propria risposta. Leggiamo insieme tutti i dettagli.

Leggi anche->Scienza, arrivano i neuroni artificiali: “Potranno combattere l’Alzheimer”

Gli astronomi, per la prima volta, sono riusciti ad intercettare una rapida successione di segnali radio, provenienti probabilmente dalla nostra Via Lattea. Questi ultimi sono i più vicini FRB mai rilevati prima d’ora, e potrebbero finalmente chiarire i milioni di dubbi in merito alla loro origine sconosciuta. Gli scienziati si sono trovati in difficoltà di fronte all’evento, soprattutto perché i segnali in questione, oltre ad essere brevi e imprevedibili, provengono da molto lontano.

Leggi anche->NASA, stagista scopre un nuovo pianeta dopo solo 3 giorni di tirocinio

Le esplosioni radio veloci, conosciute come FRB, possiedono la durata di circa una frazione di secondo, ma possono essere fino a 100 milioni di volte più potenti del Sole. Nonostante la loro incredibile potenza, risulta davvero difficile individuarne l’origine. Secondo le supposizioni attuali degli scienziati, i segnali potrebbero provenire da una magnetar, o da una stella dotata di un campo magnetico particolarmente rilevante. Le FRB sono state scoperte per la prima volta nel 2007, e le ipotesi sulla loro provenienza sono da allora cresciute esponenzialmente.

Leggi anche->Buco nero | scoperto uno a due passi dalla Terra | Impossibile per le leggi fisiche

Al momento è in corso un complicato studio per dimostrare che le FRB provengono a tutti gli effetti da una magnetar. “Secondo i calcoli, un’esplosione così intensa sarebbe indistinguibile se provenisse da un’altra galassia.” ha dichiarato Pragya Chawla, uno degli scienziati che si celano dietro allo studio, dottorando senior del Dipartimento McGill di Fisica. “Questo dà davvero peso alla teoria che suggerisce che le magnetars siano l’origine di almeno alcune FRB”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Scienza, captati misteriosi segnali radio: il commento degli astronomi

Tra gli astronomi di tutto il mondo è palpabile l’entusiasmo. Molto probabilmente la scienza è vicina ad una nuova scoperta. Kiyoshu Masui, l’assistente professore di fisica al MIT, ha rilasciato qualche dichiarazione in merito. “È un grande mistero sapere che cosa produce simili scoppi di energia.” ha affermato, riferendosi alle FRB. “Questa è la prima volta che siamo riusciti ad associare i segnali radio veloci ad un singolo elemento astrofisico”.