Sagitta Alter, moglie di Gigi Proietti racconta: “Non ci fu mai il matrimonio”

La moglie di Gigi Proietti, Sagitta Alter, ha raccontato di come, in realtà, loro non si siano mai sposati.

Gigi Proietti

L’Italia sta piangendo la scomparsa di Gigi Proietti, morto stamani 2 novembre, il giorno in cui avrebbe festeggiato il suo 80esimo compleanno.

LEGGI ANCHE -> Gigi Proietti morto | il toccante ricordo di Enrico Brignano | FOTO

LEGGI ANCHE -> Malattia Gigi Proietti, di che cosa è morto il grande attore

L’attore era ricoverato da 15 giorni in una clinica di Roma, ma si è aggravato improvvisamente nelle scorse ore a causa di uno scompenso cardiaco. Lascia le figlie Susanna, di 42 anni e Carlotta, di 37 anni e la moglie Sagitta Alter. In realtà nonostante i due abbiano condiviso più della metà della loro vita insieme, il matrimonio non è mai avvenuto. Proietti conobbe Sagitta nel 1962 e da allora hanno trascorso 58 anni insieme. Lei aveva soltanto 22 anni, mentre lui stava iniziando a muovere i primi passi a teatro. Il loro fu un incontro fulminante, tanto che Sagitta non tornò più in Svezia.

LEGGI ANCHE -> Moglie di Gigi Proietti, chi è Sagitta Alter: età, carriera e vita privata

Gigi Proietti e il “non matrimonio” con Sagitta

Per Gigi Proietti e Sagitta Alter la relazione è sempre stata un idillio d’amore: in quasi 60 anni di relazione, non hanno mai avuto una crisi forte, una vera rarità nel mondo dello spettacolo, del cinema e del teatro. I due, però, non si sposarono mai e il perché l’ha svelato l’attore di teatro in una delle sue ultime interviste: “È una domanda che mi fanno proprio tutti. La verità è che io e Sagitta non ci pensiamo più. Non ci tenevamo particolarmente al matrimonio quando eravamo giovani, ma non lo escludiamo. Chissà, magari un giorno ci guarderemo e ci verrà voglia di compiere anche questo passo, anche se il traguardo più bello, quello di costruire una famiglia unita, siamo già riusciti a realizzarlo“.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

La figlie della coppia, Susanna e Carlotta, lavorano entrambe nell’ambiente dello spettacolo: la prima come costumista e scenografa e la seconda come cantautrice ed attrice. La scelta del “non matrimonio” per Proietti deriva forse dalla sua proverbiale pigrizia tra le mura domestiche. Era stata proprio la figlia Carlotta a spiegare in un’intervista come fosse sua madre Sagitta a dover lottare con la  pigrizia del padre.