Contagi oggi | nuovo Dpcm limita spostamenti per e dalle regioni a rischio

I contagi oggi hanno raggiunto una media giornaliera preoccupante. Il Governo interviene con provvedimenti restrittivi purtroppo necessari.

contagi oggi nuovo Dpcm
Conte su contagi oggi e nuovo Dpcm Foto dal web

Il primo ministro Giuseppe Conte ha parlato alla Camera in mattinata illustrando la situazione dei contagi oggi, con presto un nuovo Dpcm che verrà emesso. La situazione appare in rapido peggioramento ma il Governo si assume tutte le responsabilità nella gestione di questa crisi. Serve intraprendere purtroppo misure impopolari ma che si rendono necessarie allo scopo di rallentare il contagio.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, l’appello dei medici: “Ospedali in deficit di organico”

Verranno prese delle misure più restrittive in zone dove il virus sta avendo una incidenza maggiore. I contagi oggi sono in aumento in Italia come nel resto d’Europa, con un aumento di 150 nuovi infetti per ogni centomila abitanti. Nel nostro Paese la seconda ondata peggiora sempre più ogni giorno che passa, afferma conte. “Purtroppo siamo al corrente della frustrazione dei cittadini che dovranno convivere nuove limitazioni alla propria libertà e sulle condizioni economiche”. Verranno istituite delle restrizioni riguardo alle zone più colpite. “Indicheremo tre aree con altrettanti livelli di rischio che avranno le relative misure restrittive”.

LEGGI ANCHE –> Il premier Conte contro lo “scaricabarile” delle Regioni

Contagi oggi, servono misure restrittive nell’immediato

Più sarà elevato il rischio e maggiore risulterà la stretta. Le regioni ‘rosse’ subiranno in particolare delle limitazioni agli spostamenti sia in entrata che in ufficio. Faranno eccezione le situazioni inerenti studio, lavoro e salute. Invece a livello nazionale l’obiettivo è di abbattere del 50% la capienza massima sui mezzi pubblici. In questa ottica anche il potenziamento dello smart working avrà un ruolo importante. Poi nei giorni festivi e prefestivi rimarranno chiusi i centri commerciali, ad eccezione di farmacie, parafarmacie, edicole e negozi di alimentari.

LEGGI ANCHE –> Nuovo Dpcm | zone rosse e coprifuoco dalle 18 in regioni a rischio

I provvedimenti previsti dal nuovo Dpcm

Ed ancora, il nuovo Dpcm confermerà il coprifuoco notturno per tarda sera. Chiusi poi musei e mostre, i centri scommesse. La didattica a distanza verrà ugualmente implementata per le scuole di secondo grado. Conte parla anche dell’indice di contagio Rt, giunto ora al valore altissimo di 1,7. “Di questo passo in 15 regioni ci sarà un collasso delle terapie intensive in 15 regioni”. Il primo ministro ha anche invitato le opposizioni ad un confronto, ma queste si sono rifiutate. “E pur lamentandosi spesso di non essere coinvolte, la porta per loro resta aperta”, specifica il primo ministro. “Proteggere i cittadini conta più di tutto e tutelando la salute di tutti, tuteleremo anche l’economia”.