Coronavirus, nuovo studio: “Ecco cosa succede al cuore degli atleti”

C’è molta preoccupazione per le patologie cardiache associate al Coronavirus tra gli atleti: la miocardite è un’importante causa di morte improvvisa durante l’allenamento.

riapertura palestre

Il trauma cardiaco con implicazioni prognostiche negative è piuttosto comune tra i pazienti ospedalizzati con infezione da Coronavirus, anche giovani. Non è del tutto chiaro se il danno cardiaco, inclusa la miocardite, si verifichi anche con infezione asintomatica o di gravità lieve. C’è però grande e costante preoccupazione per la patologia cardiaca associata a Covid-19 tra gli atleti: la miocardite è un’importante causa di morte improvvisa durante l’allenamento. A dirlo è un importante studio pubblicato su Jama Cardiology col titolo “Coronavirus Disease 2019 and the Athletic Heart” e rilanciato anche dal noto virologo Roberto Burioni sul suo seguitissimo profilo Facebook.

Leggi anche –> Coronavirus: identificate 5 varianti in Italia, cosa significa

Leggi anche –> Coronavirus Italia | il drammatico messaggio di una infermiera | FOTO 

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

riapertura palestre piscine

I risvolti del Coronavirus in ambito sportivo

I dati emergenti, uniti alle segnalazioni di atleti impegnati in sport competitivi con patologia cardiaca associata a Coronavirus, suggeriscono che un danno miocardico può verificarsi anche nei casi di infezione asintomatica e di lieve gravità. Ma il condizionale è ancora d’obbligo. Proprio per questo occorre massima cautela nel valutare l’opportunità del ritorno all’attività agonista da parte dei soggetti guariti. In assenza di evidenze empiriche certe, vale sempre prima e più di tutto la regola del buon senso.

Un precedente studio aveva rilevato che 4 atleti universitari su 26 (il 15%) sottoposti a una risonanza magnetica cardiaca dopo essere stati esposti al Sars-CoV-2, avevano sviluppato dei segni clinici di miocardite. La miocardite – lo ricordiamo – è un’infiammazione del muscolo cardiaco in genere associata a esposizioni virali o a malattie autoimmuni che in casi molto rari può portare alla morte improvvisa, specialmente nei giovani.

EDS

palestre riapertura