Coronavirus Italia | il Covid aumenta tra rave matrimoni e feste no mask

Tanti episodi nei quali la gente pensa a divertirsi ignorando le regole anti Covid contribuiscono a peggiorare il quadro Coronavirus Italia.

Coronavirus Italia rave matrimoni
Tante feste fatte senza alcun senso di responsabilità peggiorano la situazione Coronavirus Italia Foto dal web

Le problematiche connesse alla situazione Coronavirus Italia sono tante e risultano in pratica all’ordine del giorno. Se negli ultimi due mesi e mezzo i contagi registrati giorno dopo giorno risultano essere in costante aumento in Italia, la colpa è di diversi comportamenti di irresponsabilità mostrati da più soggetti. E nelle situazioni più disparate. Nel corso della scorsa estate le colpe maggiori erano da additare ai gestori di discoteche e locali notturni, colpevoli in molte situazioni di non fare rispettare.

LEGGI ANCHE –> Tampone Covid | il Cts | ‘Ne bastano uno e soli 10 giorni di quarantena’

Ed anche dei turisti che pure decidevano, in modo del tutto deliberato, di non indossare la mascherina né di mantenere il distanziamento sociale, scegliendo di scatenarsi sulle piste da ballo o all’esterno dei bar. Con il risultato che regioni Covid free come la Sardegna hanno conosciuto una invasione importante da parte del virus. Ed anche in aree come la Campania, dove si era fatto tutto il possibile per evitare che il Coronavirus propagasse, alla fine molti sforzi risultano vanificati. Adesso concorrono anche fattori per certi versi inevitabili, come il contatto direttamente connesso all’utilizzo dei mezzi pubblici o che è proprio di posti come le aule di scuole, università ed uffici. E ad aggravare ulteriormente il quadro Coronavirus Italia ci si mettono anche ulteriori comportamenti assurdi, come matrimoni e feste varie che avvengono quotidianamente in tutto il Paese.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Matrimoni Coronavirus | comune isolato a seguito di maxi banchetto

Coronavirus Italia: matrimoni, feste e rave party per veicolare il Covid

E nelle quali le persone coinvolte dimostrano di fregarsene altamente di tutto quanto sta accadendo da mesi. Gli esempi più lampanti in tal senso sono i matrimoni. Sono già molte le situazioni in cui, a seguito di banchetti nuziali, risultano esserci decine e decine di contagiati. Che hanno scelto di fare baldoria senza assumere alcuna protezione per loro stessi e per gli altri. Le cronache parlano poi di una mamma positiva che ha voluto organizzare però a tutti gli effetti una festa di compleanno per il figlio. Anzi, due feste, ciascuna con 30 invitati. E lei, a Ladispoli, in provincia di Roma, ha costretto tutti quanti a sottostare a quarantena fiduciaria in casa. Ora la donna rischia anche una denuncia. Invece a Settimo Torinese ed a Pino Torinese rispettivamente in 300 ed in 50 hanno dato vita a due rave party clandestini in altrettanti capannoni in disuso.

LEGGI ANCHE –> Matrimoni Covid | focolaio al banchetto nuziale con 120 invitati

A Savona succede l’impensabile

I carabinieri hanno interrotto le sciagurate iniziative ed identificato tutti i presenti, ovviamente sprovvisti di mascherine e non intenzionati a stare ad almeno un metro di distanza. Infine a Savona due agenti hanno subito l’aggressione da parte di un uomo, fermato in strada perché senza mascherina. Lo hanno ammanettato ma l’intervento di circa altri sei energumeni ha costretto i poliziotti accerchiati a sparare dei colpi in aria. Nel trambusto il fermato, che era stato arrestato per aggressione e lesioni a pubblico ufficiale, è fuggito con tutte le manette ai polsi. La situazione Coronavirus Italia è anche questa, ad oggi.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, nuovo DPCM: stretta su feste, locali e matrimoni