Carolina Rey rivela il dramma vissuto: “Ho rischiato di perdere mio figlio”

In una recente intervista la conduttrice Carolina Rey ha confidato di aver rischiato di perdere il figlio durante la gravidanza.

Nell’ultimo periodo la notorietà di Carolina Rey, giovane e promettente conduttrice Rai, è aumentata grazie alla sua partecipazione al ‘Tale e Quale Show‘ di Carlo Conti. Durante il programma la conduttrice si è fatta apprezzare per la sua simpatia e per una spiccata propensione nelle imitazioni. Sulla scena è energetica e vitale, dunque non si direbbe mai che abbia avuto dei problemi di salute.

Leggi anche ->Tale e Quale Show, Carolina Rey devastata: “Sono divorata dai sensi di colpa”

Eppure un paio di anni fa la conduttrice è stata molto male ed ha persino rischiato di perdere il figlio durante la gravidanza. Le complicazioni nella gestazione sono legate ad un problema di salute che si porta sin dall’adolescenza e che ne ha condizionato in parte la vita. A confidarlo è stata la stessa Carolina, in un’intervista concessa al settimanale ‘Oggi‘.

Leggi anche ->Carolina Rey, la grave malattia che l’ha colpita da adolescente

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Carolina Rey rivela: “Ho rischiato di perdere mio figlio”

Il problema di salute che ha afflitto la giovane conduttrice sin da quando era un’adolescente riguarda la tiroide. Proprio questa condizione ha fatto sì che la sua gravidanza fosse molto sofferta e che sino all’ultimo non vi fosse certezza che potesse portarla a termine: “Rischiavo di perdere il bambino e ho passato l’intera gravidanza immobile a letto – ha detto al settimanale – con i medici che non potevano neanche assicurarmi che sarebbe finita bene”.

Una sofferenza che alla fine ha portato alla gioia più grande della sua vita: la nascita del figlio Filippo. Il piccolo è frutto dell’amore per il marito Roberto Cipullo, più grande di lei di 20 anni. Adesso che è una mamma la conduttrice si sente maggiormente responsabile, come se la maternità le avesse permesso di fare uno step verso una vita differente.