Calcio sotto choc, la leggenda Panenka in fin di vita per il Coronavirus

Calcio sotto choc, la leggenda Panenka in fin di vita per il Coronavirus. Il suo nome per sempre legato al calcio di rigore a cucchiaio inventato proprio da lui. 

Panenka
(Pixabay)

Antonin Panenka oggi ha 71 anni, nella memoria collettiva c’è il sui calcio di rigore nella finale dell’Europeo 1976. Ma oggi la stella della Repubblica Ceca balza suo malgrado agli onori delle cronache per gravissimi problemi di salute.

Leggi anche –> Lutto nel mondo del calcio: morto Pasquale Casillo, storico presidente Foggia

Contagiato dal Coronavirus qualche settimana fa, la sua situazione è peggiorata notevolmente. Ora l’ex calciatore si troverebbe in terapia intensiva in gravi condizioni. Tutto nasce da un tweet pubblicato dai Bohemians, la squadra di Praga di cui Panenka è presidente onorario. Nel messaggio si parla di condizioni molto gravi poi però si è alzato un muro di silenzio sulla situazione: “Non possiamo commentare lo stato di salute di Antonin Panenka, chiediamo ai tifosi e ai media di spettare la privacy sua e della famiglia”.


Qualche tempo fa parlando del suo famoso rigore disse: “Quel rigore ha superato ogni altro momento della mia carriera, mi ha reso famoso, e io sono anche un po’ geloso di lui”.