Ladispoli | giovane perde un occhio | fermati fratelli pugili e una donna

Aggressione barbara a Ladispoli, un giovane perde un occhio. Arrestati ben quattro membri della stessa famiglia, tra i quali una donna.

Ladispoli aggressione
Arresti Ladispoli aggressione Foto dal web

Il caso relativo alla morte di Willy Monteiro sembra non avere insegnato nulla. Dopo quanto di drammatico avvenuto un mese fa a Colleferro, in provincia di Roma, ora avviene qualcosa di molto simile a Ladispoli. E nel mezzo ci sono stati altri episodi simili. Adesso dalla località laziale arriva la notizia che riguarda una violenta aggressione messa in atto ai danni di un giovane di 28 anni.

LEGGI ANCHE –> Aggressione in carcere | boss stacca a morsi dito ad agente e lo ingoia

Quest’ultimo è stato pestato da due fratelli, entrambi pugili, che se la sono presa con lui per non avere ricevuto un invito ad una sua festa. In realtà l’episodio non è recente e si è svolto due mesi fa, ma lascia esterrefatti per la facilità con la quale certe persone si lasciano andare a comportamenti barbari ed inconsulti, senza pensare poi alle conseguenze. Ora ci sono degli sviluppi in merito a questa avvenuta aggressione a Lidispoli. Il tutto avvenne alla presenza anche della fidanzata della vittima. I due fratelli pugili hanno ricevuto la visita dei carabinieri della caserma di Civitavecchia, a quasi due mesi e mezzo da quell’evento. Assieme a loro è finito in manette anche un loro cognato. Per tutti loro c’è da rispondere del reato di lesioni gravissime. Tutti loro si conoscevano per il fatto di frequentare la stessa palestra.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Non vuole indossare la mascherina | donna devasta negozio | VIDEO

Ladispoli, aggressione avvenuta in circostanze molto controverse

Le indagini si sono avvalse delle testimonianze sia della vittima che di altre persone che avevano assistito direttamente a quanto successo. L’aggredito e la sua compagna incontrarono la sorella dei due pugili. Quest’ultima avvisò i due fratelli che con il loro cognato organizzarono una sorta di spedizione punitiva. E la stessa sorella aveva impedito alla compagna del 28enne di incorrere in suo aiuto. Prima di questo episodio sono stati accertati anche alcuni messaggi ostili da parte di uno dei due fratelli nei confronti del 28enne. Tra l’altro fra gli individui arrestati risulta esserci un soggetto già noto alle forze dell’ordine per detenzione di sostanze stupefacenti e reati contro la persona e contro il matrimonio. Tutti gli arrestati sono sottoposti a regime di custodia cautelare in carcere.

LEGGI ANCHE –> Fratelli Bianchi | in carcere per Willy | ‘Ora berremo acqua di rubinetto?’