Viviana Parisi incidente | coinvolti due operai | la loro versione

Inchiesta Viviana Parisi incidente, c’è la testimonianza di due uomini che sarebbero coinvolti nello scontro avvenuto in autostrada.

Viviana Parisi incidente
Indagini Viviana Parisi incidente Foto dal web

La vicenda che riguarda la morte di Viviana Parisi e del figlio Gioele di 4 anni continua a presentare degli aspetti poco chiari. Gli inquirenti continuano a portare avanti le indagini e si stanno avvalendo anche di alcune testimonianze. In particolare parlano ora due operai che sarebbero rimasti coinvolti nell’incidente a seguito del quale la donna si è allontanata dalla sua auto.

LEGGI ANCHE –> Viviana , rivelazione del legale: per la prima volta le foto dell’incidente

Per inoltrarsi subito dopo nei boschi del territorio di Caronia, in provincia di Messina, a 100 km circa di distanza da casa sua. Gli uomini fanno sapere di avere sentito lo stridio dei freni e poi un botto. Il loro veicolo è sbandato e nell’urto con il marciapiede sono scoppiati gli pneumatici. Il tutto è avvenuto all’interno della Galleria Turdi, come da loro stessi confermato. La famiglia di Viviana Parisi ha nominato alcuni periti per esaminare l’accaduto. E quest’ultimi affermano, in base agli elementi da loro raccolti, che proprio il mezzo con a bordo i due operai avrebbe urtato contro la macchina guidata da Viviana. Tesi che però i diretti interessati smentiscono.

LEGGI ANCHE –> Viviana Parisi, l’accusa dell’avvocato del marito: “Prove modificate”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Viviana Parisi incidente, il marito Daniele Mondello critica i due operai

Non si sa in quali condizioni fossero la 43enne originaria di Torino ed il figlioletto subito dopo l’incidente. I rilievi svolti fanno pensare che Gioele non si trovasse nel suo seggiolino e che quindi potrebbe avere rimediato delle ferite anche importanti nell’urto. Una circostanza nello specifico desta la rabbia di Daniele Mondello, marito di Viviana. Infatti gli operai rimasti coinvolti nel sinistro avrebbero pensato a gestire il traffico anziché andare a controllare lo stato di Viviana e del bambino. Una circostanza che a lui pare surreale. Fatto sta che, ad oltre un mese dal ritrovamento dei due corpi, le cause della morte di entrambi non sono ancora note.

LEGGI ANCHE –> Viviana , il marito Daniele ribadisce: “Non ha ucciso Gioele”