Morto Tommy DeVito, grave lutto nel mondo della musica e dello spettacolo

Grave lutto per il mondo della musica: ci ha lasciati Tommy DeVito. L’uomo è scomparso a causa del Coronavirus.

È il mondo della musica questa volta ad aver subito un brutto colpo. Tommy DeVito è spirato poche ore fa, lasciando di sasso tutti coloro che negli anni lo hanno amato e seguito. Scopriamo insieme che cosa è successo.

Leggi anche->Cinema in lutto, morto Ron Cobb: fu designer di Star Wars

Aveva ben 92 anni DeVito, ma non era ancora pronto a lasciare la vita terrena. A portarlo via è stato nient’altro che il Coronavirus, che non ha lasciato scampo all’uomo. Nonostante la veneranda età, Tommy aveva ancora molto da dare. L’intera famiglia è in lutto, ed insieme a lei il mondo della musica e dello spettacolo.

Leggi anche->Dramma per il calciatore Sigurdsson: morto il cognato di 11 anni, si è sparato

Ha avuto un’enorme fama negli Anni ’60, DeVito, con il gruppo musicale The Four Seasons. L’uomo ha trascorso ben 10 anni all’insegna della musica, cavalcando l’onda del successo fino agli Anni ’70. Il celebre musicista è spirato la sera di lunedì 21 Settembre 2020, a Las Vegas.

Leggi anche->Torino | calciatore positivo al Coronavirus | ‘Già in isolamento’ | FOTO

Tommy è stato uno dei membri fondatori dei The Four Seasons, insieme a Frankie Valli, suo fratello gemello Nick DeVito, e Hank Majewski. Inizialmente scelsero il nome Variety Trio per la band, che in seguito divenne The Variatones, e dopo ancora The Four Lovers, prima di adottare il nome definitivo conosciuto oggi. Sherry è senza dubbio uno dei brani più celebri del gruppo, seguito da Big Girls Don’t Cry e Walk Like a Man. DeVito ha abbandonato la band Rock’n Roll nel 1970

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Morto Tommy DeVito, stroncato dal Covid19

A confermare il drammatico lutto è stato l’attore Alfredo Nittoli. Secondo quanto affermato dal TMZ, l’uomo avrebbe pubblicato un post su Facebook martedì 22 Settembre, dichiarando la morte dell’amico. Nel messaggio scritto sui social si legge che Tommy è passato a miglior vita lunedì notte, in un ospedale di Las Vegas, dentro al quale era ricoverato per aver contratto il Coronavirus. Presto si terranno le cerimonie funebri, nel New Jersey.