Meteo del weekend 11-13 settembre: torna il caldo, con qualche temporale

0
10

Meteo del weekend 11-13 settembre: torna il caldo, con qualche temporale. Le previsioni del tempo.

meteo weekend 11-13 settembre
Previsioni meteo

Dopo una settimana all’insegna del tempo variabile e perturbato, specialmente al Nord Italia, per il secondo weekend di settembre torna il clima pienamente estivo, grazie alla rimonta dell’anticiclone che porterà temperature decisamente sopra la media stagionale.

Una nuova ondata di caldo e afa ci attende nei prossimi giorni, ma attenzione ai temporali, non mancheranno.

Leggi anche –> Meteo, settembre 2020: che sorpresa arriva il super caldo

Meteo del weekend 11-13 settembre: caldo e temporali

La giornata di giovedì 10 settembre sarà ancora caratterizzata da tempo incerto e variabile, con il passaggio di una corrente depressionaria di origine mediterranea, in arrivo dalle Baleari, che porterà piogge e temporali su parte d’Italia. Ad essere colpite saranno le regioni del Centro-Nord, in particolare quelle occidentali. Sul resto d’Italia, invece prevarrà il tempo stabile e tipicamente estivo portato dall’anticiclone in rimonta negli ultimi giorni.

Il fronte depressionario porterà un peggioramento del tempo soprattutto sulla Sardegna, dove sono attesi temporali anche localmente forti, in particolare sul versante occidentale nelle zone interne, dove saranno possibili nubifragi. Precipitazioni meno intense raggiungeranno nel pomeriggio anche le regioni di Nordovest, in particolare sul Piemonte e sulle Alpi. Attesi fenomeni anche sulla dorsale appenninica centro-settentrionale.

Sul resto del Nord e sulle regioni del medio-alto Tirreno aumenterà la nuvolosità, ma saranno soprattutto nubi alti e stratificate, senza fenomeni. Altrove prevarrà il bel tempo, in particolare sul basso Adriatico. Come annuncia 3bmeteo.com, le temperature si manterranno stabili, con le massime fino a 27-30° C al Nord, 28-32° C al Centro e 30-34° C al Sud. Le temperature saranno più fresche sulla Sardegna, con le massime che non supereranno i 26-28° C a causa del tempo instabile.

Nella giornata di venerdì 11 settembre, il tempo sarà ancora instabile al Nordovest e sulla Sardegna, con piogge e temporali intensi nelle ore diurne. I fenomeni si estenderanno anche alle regioni del medio-alto Tirreno, Toscana in particolare, e anche la dorsale appenninica centro-meridionale. Previste piogge anche sulle Alpi centro-orientali. Mentre il tempo sarà più asciutto sulla Pianura Padana centro-orientale, sul versante adriatico e sulle regioni meridionali peninsulari. Tempo incerto con precipitazioni, invece, sulla Sicilia, soprattutto orientale. I serata i fenomeni si attenueranno.

Le temperature diminuiranno al Nord-ovest e sulle Isole maggiori, a causa del maltempo. Le massime si assesteranno sui 23-25° C al Nord-ovest, tra i 26 e 30° C sul resto del Nord, 27-32° C al Centro e 29/34° C al Sud, ma su valori inferiori in Sicilia, con massime sui 26-29° C, e in Sardegna, sui 23-26° C.

Meteo, temporale in spiaggia (Adobe Stock)

Previsioni meteo del weekend in dettaglio

Sull’Italia insiste l’anticiclone subtropicale che al momento sta assicurando tempo stabile su gran parte d’Italia, con cieli soleggiati, al limite velati. Tra giovedì e venerdì, la corrente depressionaria proveniente dalle Baleari porterà maltempo sulla Sardegna e sulle regioni settentrionali occidentali. Nonostante il campo di alta pressione sarà intaccato, la corrente perderà forza, rimanendo confinata alle regioni i Nord-ovest, al più coinvolgendo parte del Centro-nord e della dorsale appenninica.

Riprenderà campo l’alta pressione, per effetto della rimonta dell’anticiclone, alimentato da correnti calde provenienti dal Nord Africa, che porterà un aumento delle temperature nel weekend. Non sarà un ondata di caldo torrido come in piena estate, ma le temperature saranno ben superiori alla media stagionale, con un clima tipicamente estivo. In particolare, le temperature aumenteranno sulle regioni peninsulari, con massime fino a 32-35° C sulle zone interne tirreniche, sulla Basilicata e sulla Puglia. Mentre il clima resterà più fresco in Sicilia e Sardegna, per effetto dell’instabilità residua, con temperature tra i 24° e 28-30° C.

Nella giornata di sabato 12 settembre avremo sull’Italia tempo per lo più stabile, ma con velature diffuse e alte stratificazioni di nubi che offuscheranno il cielo un po’ ovunque, meno sul versante adriatico. Invece, sul basso versante tirrenico e su Sicilia e Sardegna transiterà ancora qualche residuo di instabilità portato dalla depressione mediterranea che provocherà qualche temporale o rovescio, soprattutto sulla dorsale appenninica meridionale e tra Calabria e Sicilia. I fenomeni si attenueranno in serata. Nelle pomeriggio sono attese piogge anche sulle Alpi centro-orientali, anche qui in attenuazione in serata. Le temperature aumenteranno.

Domenica 13 settembre, avremo un deciso miglioramento delle condizioni meteo, con la depressione mediterranea che avrà lasciato l’Italia per i Balcani e con tempo generalmente stabile su quasi tutta Italia. I cieli saranno soleggiati, salvo qualche annuvolamento sparso, in particolare sui rilievi. Su Sardegna e Sicilia, tuttavia, rimarrà ancora qualche condizione di instabilità, con cieli più nuvolosi e qualche fenomeno. In particolare sono previsti temporali sulle zone interne della Sicilia. Potrebbero verificarsi piogge anche sulle Alpi tra Lombardia e Veneto. Le temperature aumenteranno ancora.

Leggi anche –> Cielo del mese di settembre 2020: la Luna e i pianeti

meteo weekend 11-13 settembre
Meteo