Home News Lutto nel mondo della Musica: morto lo storico cantante Ronald Bell

Lutto nel mondo della Musica: morto lo storico cantante Ronald Bell

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:13
CONDIVIDI

Il mondo della musica piange la scomparsa di uno dei suoi più grandi interpreti: nelle scorse ore è morto Ronald Bell, fondatore dei Kool and the Gang.

Il mondo della musica e gli appassionati nella musica funky oggi piangono la scomparsa di uno dei più grandi artisti degli anni ’70. La scorsa notte, infatti, è morto Ronald Bell, cantante e co-fondatore della storica band ‘Kool and the Gang‘. A dare il triste annuncio è stato il suo addetto stampa, spiegando che Ronald si è spento nel letto della sua casa a Virgin Island con al fianco la sua adorata moglie. La triste notizia è stata in seguito confermata dalla donna, Tia Sinclair, la quale però non ha voluto specificare la causa della morte.

Leggi anche ->Lutto nella musica: addio a Ian Mitchell, bassista dei Bay City Rollers

La notizia della scomparsa di Ronald è stata seguita da una serie di messaggi di condoglianze da parte di fan e colleghi. Il cantante e la sua band sono state una pietra miliare di quegli anni ed hanno influenzato la musica che è stata fatta successivamente. Tra i vari messaggi che i fan hanno condiviso si legge quello di un uomo che scrive: “Questo è stato un anno veramente terribile. Un altro grande artista va via troppo presto”. C’è chi poi non si capacita: “Non posso credere a quello che sto leggendo”. Mentre un terzo aggiunge: “Ronald è stata fonte di grande ispirazione… è molto triste”.

Leggi anche ->Lutto nel mondo della musica, morto il famoso deejay Erick Morillo

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Ronald Bell e i Kool and the Gang

La storia di Ronald Bell e dei Kool and the Gang è di quelle che danno speranza nei confronti del mondo e della vita. Lui ed il fratello volevano emergere da un contesto complesso come quello del New Jersey facendo musica. Deciso di dare vita al gruppo, ma quando hanno iniziato non avevano il denaro per compare una batteria. Così decisero di collezionare barattoli di vernice vuoti dai vicini. Proprio il suono derivante dalle percussioni sui barattoli di vernice è stato quello che li ha contraddistinti e che ha segnato la loro carriera.

Per chi non si ricorda di chi sono stati e di quale importanza hanno avuto negli anni ’70, gli basti sapere che sono gli autori di ‘Celebration‘ e ‘Jungle Boogie‘, nonché della colonna sonora di ‘Saturday Night Fever‘ con John Travolta. Album per il quale hanno ricevuto il Grammy come migliore disco del 1978. Nel complesso hanno venduto circa 70 milioni di album in tutto il mondo.