Viviana Parisi, niente sangue in auto: la morte di Gioele è un giallo

Il giallo di Caronia, scomparsa di Viviana Parisi, niente sangue in auto: la morte di Gioele resta un mistero, tutti i dubbi.

Restano molti dubbi sulla morte del piccolo Gioele Mondello, che nemmeno l’autopsia è riuscita finora a sciogliere. Se infatti appare certo il suicidio della madre, Viviana Parisi, nota dj insieme al marito Daniele, pochi sono gli elementi per capire cosa sia accaduto al piccolo.

Leggi anche –> Caso Viviana Parisi: nessuna certezza dall’autopsia su Gioele Mondello

Proprio il padre del piccolo ha oggi chiarito che il danno al parabrezza era già presente nell’auto: “Si era rotto durante un sinistro precedente a quella data”. Ora arriva anche il chiarimento della procura di Patti, attraverso il procuratore locale Angelo Cavallo.

Leggi anche –> Viviana Parisi, lesione parabrezza: “Era già rotto prima del 3 agosto”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Accertamenti sull’auto di Viviana Parisi: niente sangue

Gioele Mondello (Facebook)

“Gli accertamenti effettuati all’interno del mezzo e sul parabrezza hanno finora fornito esito negativo, anche per quanto riguarda la presenza di tracce di sangue”, ha scritto questi in una nota, aggiungendo: “Non è ancora possibile formulare alcuna ipotesi sulle cause di morte del figlio Gioele”. Resta dunque un caso aperto e pieno di molti dubbi quello del giallo di Caronia.

Cavallo precisa ulteriormente: “Gli accertamenti genetici effettuati sui tamponi prelevati all’interno del mezzo e sul parabrezza hanno finora fornito esito negativo, anche per quanto riguarda la presenza di eventuali tracce di sangue”. Quindi conclude: “Non è ancora possibile formulare, allo stato, alcuna seria ipotesi sulle cause di morte del piccolo Gioele. Come già detto in precedenza, questo ufficio prosegue tuttora le indagini in ogni direzione, senza tralasciare alcuna ipotesi”.