Trova il figlio di 4 mesi morto nella camera d’hotel e tenta di suicidarsi

Una 30enne britannica ha trovato suo figlio di 4 mesi morto nella culla di una camera d’albergo di Corfù, in Grecia, e ha poi cercato di buttarsi dal balcone, ma è stata fermata. 

Bambina morta

Ha trovato suo figlio, un bimbo di appena 4 mesi, morto nella sua culla in una camera d’hotel di Corfù, in Grecia, ieri mattina alle intorno alle 7:30. La donna, 30 anni e cittadina britannica, lo aveva messo a letto la sera prima con un biberon di latte. Lo choc è stato tale che la poveretta, in preda alla disperazione, ha istintivamente tentato di buttarsi dal balcone, ma per fortuna lo staff dell’albergo l’ha fermata.

Leggi anche –> Gioele Mondello, trovata la maglietta del bimbo – VIDEO

Leggi anche –> Bimbo di 10 anni ucciso, accusata la madre: il commosso tributo del papà

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il mistero del bimbo morto nell’hotel di Corfù

Il personale dell’hotel di Argyrades è riuscito a salvare la madre, 30 anni, appena in tempo. La donna si era sentita crollare il mondo addosso dopo aver trovato il figlioletto immobile e indifferente al suono della sua voce. Aveva trovato la forza di chiamare il numero d’emergenza per il soccorso medico, ma dopo la conferma della morte del piccolo, secondo i resoconti dei media locali, ha immediatamente cercato di saltare dal balcone. Dopo il salvataggio la poveretta è stata portata in ospedale e ora sta ricevendo cure psicologiche. Oggi è previsto un esame autoptico sul cadavere del bimbo: al momento le cause del decesso sono avvolte nel mistero.

Leggi anche –> Taranto, bimbo di un anno e mezzo muore annegato a ferragosto

EDS

46enne muore davanti ai figli