Violenza sulle donne | stuprata dal marito a casa più di 100 volte

La spiacevole esperienza del lockdown ha contribuito a fare aumentare a dismisura i casi di violenza sulle donne in tutto il mondo.

violenza sulle donne
Tanti i casi di violenza sulle donne amplificate dalla quarantena in casa Foto dal web

Un donna ha svelato di avere subito più di 100 stupri da parte di suo marito durante il lockdown vissuto in Gran Bretagna. La coppia stava ascoltando il discorso del presidente Boris Johnson sulla necessità di chiudersi in casa per arginare la diffusione del virus.

LEGGI ANCHE –> Bambino morto | genitori lo nascondono in secchio di catrame

“Che i giochi inizino”, le aveva detto lui con sguardo intimidatorio e petto gonfio, come svela la vittima in una intervista all’emittente britannica BBC. Per nascondere le sue malefatte, l’uomo era solito alzare il volume del televisore ed abbassare le tende. “Così nessuno poteva sentirmi gridare”, afferma la poveretta. Il lockdown ha dato adito a molti mostri di compiere violenza sulle donne nei modi più disparati. Basti pensare che ovunque, anche in Italia, sono aumentati i casi di femminicidio consumati in famiglia. Questa donna poi ha aggiunto di essersi messa in contatto con la polizia tramite internet mentre il marito stupratore dormiva. La vicenda è stata narrata in uno speciale proprio della BBC che è risultato molto seguito.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Stuprata a 15 anni a Ferragosto, choc a Lignano: fermati 3 minori

Violenza sulle donne, il lockdown ha esasperato tutto nel mondo intero

La conduttrice Victoria Derbyshire ha anche svelato degli abusi subiti da lei stessa quando era bambina, aggiungendo altro dramma alle vicende raccontate. Nel suo caso, quando era piccola il papà maltrattava lei e la mamma. Oggi la Derbyshire ha 51 anni e ha compreso benissimo le terribili vicende che molte donne costrette a restare in casa con chi ha sempre fatto loro del male si sono ritrovare a vivere. In molti casi senza alcuna possibilità di potersi ribellare. Nel documentario della BBC, la Derbyshire rivisita la sua casa d’infanzia di Rochdale tornando da quelle parti per la prima volta dopo 35 anni. “Negli anni ’70 e ’80 nessuno parlava di violenza sulle donne e di abusi domestici. Nessuno sapeva cosa significasse”. Mentre purtroppo oggi è una problematica incredibilmente difficile da estirpare, in ogni parte del mondo.

LEGGI ANCHE –> Minorenne subisce uno stupro | si vendica accoltellando il violentatore