Home News Stuprata a 15 anni a Ferragosto, choc a Lignano: fermati 3 minori

Stuprata a 15 anni a Ferragosto, choc a Lignano: fermati 3 minori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:04
CONDIVIDI

Choc nella notte di Ferragosto sulla spiaggia di Lignano Sabbiadoro: stuprata a 15 anni, fermati tre minori.

(screenshot video)

Ancora una volta una violenza di gruppo che si consuma tra ragazzini: la vittima ha soli 15 anni ed è stata stuprata dal branco la notte di Ferragosto sulla spiaggia di Lignano Sabbiadoro, in Friuli. Le persone fermate sono tutti minorenni.

Leggi anche –> Arrestato a 13 anni per lo stupro di una coetanea in un parco

I tre sospettati bloccati dalla polizia sono due ragazzini albanesi e di uno egiziano. Sono tutti ragazzi provenienti da una comunità e con un passato difficile. La violenza del brano ha provocato molte polemiche.

Leggi anche –> Minorenne subisce uno stupro | si vendica accoltellando il violentatore

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Stuprata a Lignano: momenti drammatici per l’adolescente

Tra queste, quella dell’assessore regionale del Friuli Pierpaolo Roberti, esponente della Lega, che è tornato a chiedere la castrazione chimica per questo tipo di reati. Stando alla primissima ricostruzione fatta dalle forza dell’ordine, uno dei tre minori ha chiesto di fare una passeggiata alla ragazza, poi l’ha violentata sulla spiaggia. Quindi è giunto un suo complice con un amico. Stando a quanto si apprende, uno dei tre minori si sarebbe limitato a guarda, coprendo poi però gli amici.

La ragazza vittima dello stupro era in vacanza con la mamma e proveniente da Milano. Mentre era appartata con uno di quelli che si riveleranno essere poi i suoi aguzzini, il ragazzo si allontana e arrivano i tre minorenni. Sul bagnasciuga sarebbe scattata la vera e propria aggressione fisica. La ragazza decide di denunciare subito tutto e nel giorno di poco tempo si arriva a una soluzione del caso. Due ragazzi avevano ancora addosso i segni delle unghie dell’adolescente che provava a difendersi.