Filippo Tortu, chi è il giovane sprinter italiano: carriera e curiosità

0
4

Cosa sapere su Filippo Tortu, chi è il giovane sprinter italiano: carriera e curiosità, tutti i suoi primati raggiunti.

(Matt Roberts/Getty Images)

Classe 1998, nato a Milano da padre sardo, Filippo Tortu è sicuramente il miglior sprinter italiano, unico nel nostro Paese a essere in grado di scendere sotto il muro dei 10 secondi. Pratica atletica da quando aveva otto anni e ha raggiunto risultati davvero eccellenti.

Leggi anche –> Record Italiano sui 100 metri, di Filippo Tortu 9.99 per la prima Volta sotto i 10 secondi – VIDEO

Ha solo 17 anni quando, nel 2015 inizia ad abbattere i record italiani della categoria allievi, nel frattempo – l’anno prima – solo la sfortuna gli impedisce di disputare la finale dei 200 metri alle Olimpiadi giovanili di Nanchino.

Leggi anche –> Usain Bolt: una squadra italiana vuole acquistare la leggenda dell’atletica

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi è Filippo Tortu, unico italiano sotto i 10 secondi

(Matthias Hangst/Getty Images)

Il suo primo risultato importante lo ottiene il 25 maggio 2016: abbatte il record italiano juniores dei 100 metri, che resisteva da ben 34 anni, correndo la distanza con il tempo di 10.24, un mese dopo si laurea per la prima volta campione italiano. Partecipa ai Mondiali under 20 di Bydgoszcz, ottenendo l’argento nei 100 metri. Nel 2017, è campione europeo della distanza nella categoria under 20 e lo stesso anno partecipa ai mondiali di Londra, arrivando in semifinale nei 200 metri.

Il 2018 si apre col primato personale sui 60 metri indoor, poi a maggio ottiene il tempo di 10.03 nei 100 metri, secondo miglior risultato di sempre in Italia. Appena un mese dopo, il 22 giugno 2018, in occasione del Meeting de Atletismo Madrid, diventa il primatista italiano dei 100 metri piani con il tempo di 9.99, diventando il primo italiano a scendere sotto il muro dei dieci secondi. Vince la medaglia d’oro nella staffetta 4×100 ai Giochi del Mediterraneo. Il 2019 e il 2020 sono per lui degli anni di transizione, anche se con la staffetta 4×100 ai mondiali di Doha lima il record italiano.

Filippo Tortu record italiano 100 metri 9.99