Caccia al killer di 17 anni: uccide un’insegnante, poi nasconde il corpo

E’ stata scoperta l’identità del giovane killer adolescente di 17 anni che ha ucciso un’insegnante prima di nascondere il suo corpo in un bidone con le ruote. Oggi ha un nome. 

Un giovane killer di 17 anni si è avventato su una madre di due figli, mentre questa stava facendo una passeggiata. La donna per lui era una completa sconosciuta e faceva l’insegnante e la Polizia ha trovato il suo corpo dopo 12 giorni da quando era scomparsa e stava ancora cercando di identificare il suo assassino.

LEGGI ANCHE -> Bimbo lasciato in auto, muore a 3 anni per il caldo: genitori accusati di omicidio

LEGGI ANCHE -> Maya Gargiulo muore investita a 15 anni: 21enne accusato di omicidio stradale

Lindsay Birbeck era una sconosciuta per il suo assassino, che le ha rotto il collo e ha nascosto il suo corpo in un bidone con le ruote. Poi l’ha seppellita in una tomba poco profonda dietro un cimitero, lasciando la sua famiglia sconvolta quando non è tornata dalla sua passeggiata pomeridiana. Ci sono voluti 12 giorni prima che il corpo di Lindsay venisse trovato da una dog walker. Il killer oggi ha un nome ed è stato portato alla Polizia dai suoi genitori Creddy, di 47 anni, e Martina, di 39, dopo che i suoi insegnanti scioccati lo hanno riconosciuto in dei filmati della sicurezza. Rocky Marciano Price, di 17 anni, aveva un IQ molto basso di 65 ed era descritto dai suoi insegnanti come “non verbale“.

LEGGI ANCHE -> Morte Carlotta Benusiglio, spunta la pista omicidio: sospettato il fidanzato

Condanna di omicidio per il giovane minorenne

Secondo la Polizia del Lancashire il giovane Rocky Marciano Price viveva ad Accrington con i suoi genitori e i cinque fratelli. Ha cercato di negare l’omicidio, poi ha ammesso che un uomo sconosciuto gli ha offerto “molti soldi” per “sbarazzarsi del corpo“. I giurati, però, non gli hanno creduto e lo hanno accusato di omicidio dopo solo tre ore. La corte ha dovuto ascoltare come il giovane ha cercato di tagliare a pezzi il corpo di Lindsay con una forza tale da inferirle severe ferite al collo. L’autopsia ha rivelato che la donna è morta in seguito alla compressione esercitata sul collo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!