Ilaria D’Amico | scelta a sorpresa | ‘Lascio il calcio su Sky’

0
3

Da Ilaria D’Amico giunge in maniera inaspettata un annuncio che riguarda il suo lavoro a Sky. “Addio al pallone da settembre”.

Ilaria D'Amico
Addio al calcio in tv per Ilaria D’Amico Foto dal web

La prossima stagione calcistica in Serie A, al via già dal prossimo 18 settembre tra appena un mese in pratica, porterà grossi cambiamenti anche in televisione. Infatti non ci sarà più Ilaria D’Amico a commentare le vicissitudini della giornata di campionato.

LEGGI ANCHE –> Paolo Bonolis, la figlia sta per partorire: “Non so se ci andrò”

Ne parla lei stessa in una intervista a ‘Il Corriere dello Sport’. “La scelta l’ho maturata durante il lockdown soprattutto, ci ho pensato su per diverso tempo. Ho riflettuto, capendo che era giunto il momento di raccogliere nuove sfide e di provare cose nuove. Con lo sport finisce qui, dopo 23 anni in cui me ne sono occupata. Dei quali 18 a Sky. Ed è stato tutto bellissimo”. Alla domanda se non avesse potuto fare qualcos’altro parallelamente, come tra l’altro già capitato in passato, Ilaria D’Amico confessa che adesso non potrebbe. “Non con la mia vita di adesso, in cui ci sono tante cose belle ma anche impegnative. Come una famiglia complessa. Vorrei essere anche più mamma e compagna. Per cui serve concentrare le energie su di una cosa sola, lavorativamente parlando”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Jennifer Aniston, reazione choc alla notizia del bebè di Brad Pitt

Ilaria D’Amico, il bisogno di provare nuove sfide dietro alla scelta

La 46enne romana rimarrà a Sky, le verrà affidato probabilmente un format nuovo incentrato sull’attualità. “Porto in dote con me l’avere rotto diversi tabù in un mondo prettamente maschile, a mio dire. Tutto quanto fatto per il calcio in tv mi ha reso più forte e penso che molte donne mi considerino come un punto di riferimento. Per me non è stato facile ma per fortuna a Sky non esistono distinzioni tra uomo e donna”. Uno dei momenti da ricordare fu il 30 agosto 2003, “il giorno del mio compleanno ed anche la prima diretta in assoluto. Mi preparai tantissimi appunti in camerino”. E poi ecco Buffon. “Ci hanno unito e ci uniscono tante cose, io però avevo sempre e solo capito il lato sportivo di Gigi e non quello umano. La scintilla tra noi scoccò ad un evento benefico. Si informa tantissimo, proprio come farebbe un giornalista. E della mia scelta di cambiare condivide tutto, è il mio primo fan”.

LEGGI ANCHE –> Benedetta Rossi disperata, è morto il suo cane Nuvola

I momenti da ricordare: “Indimenticabili”

Cosa piacerebbe fare alla D’Amico? “Qualcosa che abbia a che fare con le nuove realtà social, in una tv che non sia urlata ma neppure fatta di perbenisti. Non mi piace fare vedere aspetti della mia vita privata sui social, magari però intensificherò la mia attività qualora il lavoro dovesse portarmi in tale direzione”. Sul calcio: “Resterà una passione, magari farò qualche incursione in dei grandi eventi. Un evento da ricordare? Quando allattavo il mio primogenito Pietro in studio dopo il ritorno in seguito al parto. Vialli mi lanciava delle occhiate in diretta indicandomi il seno. Avevo delle chiazze”. Su Buffon: “Capii di essermi davvero innamorata ed andai a parlare col mio editore, per capire se ci fosse un conflitto di interessi. Per lui ero pronta a mollare tutto. Mi fu detto che Sky mi aveva sposato per primo: indimenticabile”.

LEGGI ANCHE –> Antonella Elia opinionista al Grande Fratello Vip: ecco l’annuncio

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Aspettando L’arcobaleno🌈😊……

Un post condiviso da Ilaria D’amico (@ilariadamico_real) in data: