Home News Peste bubbonica Cina | è allarme | morto un uomo | isolato...

Peste bubbonica Cina | è allarme | morto un uomo | isolato un villaggio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:39
CONDIVIDI

Emergenza improvvisa peste bubbonica Cina. Le autorità locali confermano il decesso di una persona per cause direttamente riconducibili a questa malattia.

peste bubbonica Cina
Allarme peste bubbonica Cina FOTO Getty Images

Una notizia che fa preoccupare tanto la Cina quando il mondo intero giunge proprio dall’immenso stato asiatico. Nel villaggio di Suji Xincun si registra la morte di un uomo a causa della peste bubbonica.

LEGGI ANCHE –> Covid oggi | l’OMS | ‘Ora bambini 7 volte più colpiti dal virus’

La notizia è ufficiale e trova riscontro dalle autorità sanitarie della Mongolia Interna, dove è avvenuta la cosa. A morire un uomo, spirato domenica 1° agosto con sospetta peste bubbonica. La causa del decesso ha ricevuto le conferme del caso giovedì 6 agosto, a seguito di approfondite analisi. Ora l’intero villaggio dove viveva la vittima risulta isolato e le autorità sanitarie del posto hanno svolto dei controlli su circa nove individui che sono venuti a contatto con l’uomo. Tutti loro attualmente sono sottoposti a stretta quarantena. Stesso provvedimento intrapreso anche nei confronti di altre 26 persone che in un modo o nell’altro avevano avuto dei contatti indiretti con il malato. Ma la peste bubbonica imperversa già da alcuni mesi, stando a quanto si apprende.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Comitato tecnico scientifico | ‘A marzo appelli inascoltati in Lombardia’

Peste bubbonica, la malattia circolerebbe in Cina già da mesi

E ad inizio luglio le forze dell’ordine cinesi avevano anche dovuto chiudere delle località molto frequentate dai turisti sempre in quell’area. Mentre a novembre del 2019 erano arrivate delle segnalazioni di gravi patologie polmonari che sembravano ricondurre proprio a questo tipo di peste. La malattia si trasmette in particolar modo dopo avere consumato carne di animali selvatici poco cotta o cotta male, con marmotte e conigli soprattutto. Questi mammiferi sono molto ricercati in quella zona della Cina ma veicolano delle patologie importanti. Si pensa che allo stesso modo abbia avuto luogo il salto di specie del Coronavirus proprio dagli animali selvatici all’uomo, con il pangolino come principale sospettato.

LEGGI ANCHE –> Seconda ondata | il Governo ha più di un piano | le mosse previste