Moglie ha l’amante | il marito lo affronta in strada e viene ucciso

La moglie ha l’amante, un uomo viene ucciso dopo che scoppia un litigio tra i due contendenti. E l’omicida e la vittima tra l’altro si conoscevano anche.

moglie ha l'amante
La moglie ha l’amante e ne nasce una lite dove il marito viene ucciso Foto dal web

Un uomo è morto dopo avere pensato “Mia moglie ha l’amante”. Una convinzione rafforzata dal fatto che la coppia era in crisi ed in fase preliminare di separazione. E così lui non ci vede più dalla rabbia, ma alla fine ne fa le spese, con il presunto terzo incomodo che lo ferisce a morte.

LEGGI ANCHE –> Mamma di 4 figli strangolata dall’amante, il marito della sua migliore amica

La vittima è un uomo di 36 anni, raggiunto con una coltellata da quello che era tra l’altro un suo amico. Quest’ultimo ha colpito in pieno petto con un coltello il suo conoscente, uccidendolo. La vittima si chiamava Lorenzo Borsani, aveva 36 anni e risiedeva a Mozzate, in provincia di Como. Trasferito subito d’urgenza all’ospedale di Varese, Borsani è deceduto nella giornata di ieri, giovedì 6 agosto 2020, poco prima di sera. Nonostante il ricovero in codice rosso, i medici non hanno potuto fare niente per salvarlo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Iran, 13enne decapitata dal padre: era scappata con il suo “amante”

Moglie ha l’amante, il confronto tra i due termina nel sangue

L’omicida è un 49enne che ha affrontato la vittima all’esterno della casa della moglie. La dimora in questione è una villetta, dove l’assassino si era recato per svolgere dei lavori in casa. Le forze dell’ordine hanno ricostruito quanto accaduto. Secondo la dinamica svolta, Borsani avrebbe visto l’auto dell’amico parcheggiata di fuori e, accecato dalla gelosia, ha bucato le gomme. Il 49enne se n’è accorto ed è subito uscito fuori, dove i due si sono affrontati. Tempo qualche minuto e la situazione è degenerata in maniera fatale. È infine saltato fuori un coltello che ha raggiunto Borsani al petto. Un unico colpo che si è rivelato sufficiente per ucciderlo.

LEGGI ANCHE –> Agente di Polizia accusato di omicidio, si pensa abbia ucciso l’amante