Agente di Polizia accusato di omicidio, si pensa abbia ucciso l’amante

Un agente di Polizia è stato accusato di omicidio, per la morte di una donna, ritenuta la sua amante. L’uomo è stato trovato sul luogo del delitto. 

Un’agente di Polizia di Dorset è stato accusato per l‘omicidio di una donna trovata strangolata nel parcheggio di un pub. Timothy Brehmer avrebbe attaccato Claire Parry, ritenuta la sua amante, prima di auto infliggersi delle ferite. Padre di una bambino, Brehmer è stato arrestato sulla scena del crimine.

Leggi anche -> Emanuele Scieri | ipotesi della Procura sulla morte | “Ucciso da tre caporali”

Nel parcheggio dell’Horns Inn in Christchurch Road è stato trovato Brehmer sanguinare da ferite sul braccio. La Polizia di Dorset è stata chiamata alle 3:39 di sabato pomeriggio, chiedendo assistenza per due persone ferite. Claire Parry si ritiene che fosse un’infermiera sposata con un altro poliziotto ed è stata portata all’ospedale Royal Bournemouth. Il  giorno successivo è morta per le ferite riportate, la causa di morte per la 41enne è stata un trauma cranico a seguito di un’estesa compressione sul collo. Brehmer, anche lui di 41 anni, è stato portato all’ospedale per le ferite al braccio ma, quando è stato rilasciato, è stato arrestato per l’omicidio.

Leggi anche -> Roberto Obert, chi è la figura cardine dell’omicidio Rosboch

Agente di Polizia accusato dell’omicidio dell’amante

Timothy Brehmer non era in servizio al momento dell’omicidio, l’uomo si ritiene che viva con la moglie e il figlio a New Forest. Per i vicini di casa erano “una famiglia perfetta. Avevano tutto“. Per la Polizia di Dorset, Brehmer e la signorina Parry si conoscevano sicuramente. Seguiranno ulteriori indagini per comprendere il movente dietro l’omicidio.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!