Home News Bambino massacrato dai calabroni: muore dopo centinaia di punture

Bambino massacrato dai calabroni: muore dopo centinaia di punture

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:50
CONDIVIDI

Uno sciame si avventa di colpo su di un bambino, i calabroni lo prendono di mira e lo martoriano. La morte di questo piccolo è terribile e dolorosa.

bambino calabroni
Un bambino ucciso da sciame di calabroni Foto dal web

Un bambino viene ucciso, massacrato da centinaia di punture di calabroni. Il dramma è accaduto in Cambogia, nella città di Poun. Il piccolo si trovava assieme alla nonna, che non appena si è accorta di cosa stava accadendo, si è gettata a capofitto tra i furiosi insetti che stavano inveendo sul suo nipotino.

LEGGI ANCHE –> Elisabetta muore dopo una puntura d’insetto, il fratello: “L’hanno lasciata morire”

Purtroppo la donna non ha potuto fare niente per salvare il bimbo. La vicenda risale allo scorso 21 luglio ma se ne ha notizia soltanto adesso. La tragedia è avvenuta all’interno del giardino di casa della donna. Quest’ultima aveva deciso di curare le sue piante e di potare i rami secchi. Il bambino ha voluto darle una mano ma non appena si è avvicinato ad un albero per togliere un ramo che penzolava, ecco che un immenso sciame di calabroni gli si è rivoltato contro. Tutto è accaduto in pochi, fatali secondi. La nonna ed il piccolo hanno lanciato delle urla che hanno attirato l’attenzione dei vicini di casa. Alcuni sono anche intervenuti cercando di dare un aiuto. Ben presto il bambino ha ricevuto un ricovero urgente in ospedale, dove era diretto in codice rosso.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Rieti, punto da un insetto si accascia e muore: Floriano aveva 39 anni

Bambino calabroni, sciame lo massacra con centinaia di punture

Ma purtroppo è morto durante la corsa per raggiungere la struttura. Anche la nonna ha ricevuto svariate punture. I medici hanno confermato che il decesso del piccolo è avvenuto tra atroci dolori. La polizia locale ha interrogato proprio la nonna, raccogliendo la sua versione dei fatti. E la circostanza non desta sospetti, per cui le forze dell’ordine hanno accettato la tesi della tragica fatalità. Un episodio simile è accaduto anche a gennaio del 2020, con vittima una bambina sempre di 6 anni. La piccola aveva lasciato la sua bici accanto ad un cespuglio quando sempre un immane sciame di calabroni l’aveva presa di mira e martoriata con innumerevoli punture.

LEGGI ANCHE –> Bielorussia: la sconvolgente invasione di insetti in città / VIDEO