Coronavirus: un milione e mezzo di italiani ha gli anticorpi

0
2

Quasi un milione e mezzo di italiani ha gli anticorpi da Coronavirus: i dati diffusi da Istat e ministero della Salute dopo i test sierologici.

(PRAKASH MATHEMA/AFP via Getty Images)

Sarebbero un milione e 482mila le persone risultate con IgG positivo, ovvero che hanno sviluppato gli anticorpi per il Covid-19. Si tratta di un dato che si basa sui primi risultati della campagna di Istat e ministero della Salute.

Leggi anche ->Coronavirus, obbligo mascherina: col nuovo dpcm proroga oltre il 15 agosto

In sostanza, in base ai test sierologici effettuati su 64.660 persone, si è osservato che circa 1,5 milioni di italiani che abitano in famiglia, ovvero il 2,5% della popolazione totale, avrebbero sviluppato gli anticorpi.

Leggi anche ->Coronavirus, Russia annuncia: “Vaccinazione di massa per ottobre”. Com ‘è possibile?

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cosa vuol dire il dato sugli italiani con anticorpi da Coronavirus

Si tratta di un dato importante: significa che le persone entrate in contatto con il virus, quindi contagiate, sono circa sei volte in più rispetto al dato ufficiale, ovvero quello che da mesi viene aggiornato dal Ministero. Quelle che sono entrate in contatto con il virus sono dunque 6 volte di più rispetto al totale dei casi intercettati ufficialmente.

In Italia, a oggi, i casi totali di pazienti risultati positivi al tampone sono 248mila, ovvero circa il 17% di quelli effettivi, stando ai dati dei test sierologici diffusi oggi. Si tratta di una campagna, quella sui test sierologici, che non ha comunque raggiunto l’obiettivo prefissato. In un primo momento, infatti, il campione previsto era di 150mila soggetti. Vale a dire che sono molti meno della metà i test sierologici effettivamente effettuati.

Farmaco Coronavirus