Coronavirus 31 luglio: salgono decessi e attualmente positivi

Settimana critica questa per il contagio da Coronavirus in Italia: oggi 31 luglio, salgono decessi e attualmente positivi, calo delle terapie intensive.

(MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Nove morti, dei quali 4 in Lombardia, dove da giorni si registravano zero decessi, ma soprattutto un aumento netto degli attualmente positivi, come non avveniva da diverse settimane. Questi i dati del contagio da Coronavirus in Italia oggi 31 luglio.

Leggi anche –> Coronavirus, Federfarma: “Gli italiani non comprano più mascherine” -VIDEO

Sono in tutto 379 i nuovi casi, a fronte di 178 guariti e anche oggi la Regione che ha il maggior numero di casi resta il Veneto. Sono infatti 117 i nuovi casi di positivi della Regione del Nord Est, con un decesso. In generale, il saldo degli attualmente positivi sale di circa 200 malati.

Leggi anche –> Coronavirus, il governo ritarda la riapertura delle discoteche: “Troppi rischi”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Dato Contagi Coronavirus Regioni 31 luglio

(PEDRO PARDO/AFP via Getty Images)

Un dato positivo oggi arriva dalle terapie intensive: calano nuovamente e oggi sono 41 su tutto il territorio nazionale i malati più gravi. Di questi, sette soltanto in Lombardia, dove si sono drasticamente ridotte. A oggi, la Regione con più malati in terapia intensiva è quindi il Lazio, con nove malati. In tutto sono 11 le Regioni con almeno una terapia intensiva. Siamo comunque sotto l’1% del picco.

Per quanto riguarda invece i decessi, oltre ai 4 in Lombardia, ce ne sono uno a testa in Liguria, Puglia, Campania, Piemonte e Veneto. La Lombardia è la seconda regione per numero di nuovi casi, con 77 ulteriori contagiati, mentre a quota zero c’è oggi una sola Regione, ovvero la Valle d’Aosta. A doppia cifra per numero di contagi anche Piemonte, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Marche, Sicilia, Trentino Alto Adige e Sardegna.