Covid Campania | ira De Luca | ‘Alcuni sono di una stupidità assoluta’

Il Governatore Vincenzo De Luca sullo stato attuale della situazione Covid Campania cita due esempi “di una stupidità assoluta” avvenuti di recente.

Covid Campania
De Luca sulla situazione Covid Campania Foto dal web

Vincenzo De Luca critica l’atteggiamento di irresponsabilità di alcuni individui. “Per colpa loro stiamo riscontrando un aumento dei contagi riguardo alla situazione Covid Campania”, afferma il governatore della Regione. I numeri di martedì 28 luglio 2020 riferiscono di 29 nuovi casi, “6 dei quali li abbiamo riscontrati in un ristorante di Vico Equense, in provincia di Napoli”.

LEGGI ANCHE –> Ondata Covid | l’Oms | ‘Il virus sarà sempre presente a fasi alterne’

De Luca specifica come tutti questi 6 contagi abbiano colpito altrettanti camerieri del locale. Nei giorni scorsi aveva mangiato lì una comitiva di ragazzi provenienti da Roma e che avevano trascorso le loro vacanze estive a Capri. Successivamente hanno anche fatto visita al ristorante di Vico Equense. Tra di loro c’erano alcuni che hanno veicolato il virus. E De Luca informa che le autorità hanno scoperto qualcosa di sconcertante. “Questa notte abbiamo tentato di rintracciare alcuni clienti di quel locale. Purtroppo però siamo venuti a conoscenza che tra loro, in diversi hanno fornito false generalità. E questo è veramente un episodio di una stupidità assoluta e disarmante”. Il governatore ci tiene a tenere sotto controllo i rischi di ogni aspetto della situazione Covid Campania.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Galli Salvini | ‘Il leghista irresponsabile e non qualificato a parlare

Covid Campania, De Luca: “Chi fornisce dati falsi non capisce la gravità della cosa”

Finora la Regione si è dimostrata virtuosa ed è riuscita a contenere focolai ed altre situazioni di potenziale rischio, mantenendosi a livelli medi in Italia per quanto riguarda il numero di contagiati e di vittime. Le persone colpite dal virus nelle cinque province campane sono 5186 da febbraio ad oggi, con 2871 guariti e 434 morti. “Fornire i nostri dati in un locale serve per mettere in salvo prima di tutto noi stessi in caso di pericolo. Così potremmo essere informati direttamente a casa qualora qualche positivo abbia mangiato accanto a noi”. Un’altra situazione ha visto un uomo andare in Serbia, ammalarsi e tornare a casa, dove ha contagiato da solo 9 familiari. “Per questo serve un minimo di sacrificio, ed anche di serietà. Fino a quando non ci sarà il vaccino non dobbiamo agire con leggerezza”.

LEGGI ANCHE –> Vaccino Coronavirus | dagli USA | ‘Pronto entro ottobre’