Stasera in tv | Giù al nord: trama e curiosità del film francese

Questa sera sarà trasmesso su Rete 4 Giù al nord, film francese da cui è nato Benvenuti al Sud. Scopriamo insieme trama e curiosità.

Giù al nord è una commedia francese scritta e diretta da Dany Boon. La pellicola  si fonda sulla credenza popolare secondo la quale gli abitanti del nord siano degli zotici e sull’imprevedibile incontro tra un capo delle poste della Provenza e dei suoi colleghi nordici. Il film è stato motivo d’ispirazione per la nascita di Benvenuti al sud, con Claudio Bisio e Alessandro Siani, e il suo sequel ambientato a Milano, Benvenuti al Nord. Nel cast del film francese troviamo due grandi maestri della commedia parigina come Kad Merad e Dany Boon. Ma di cosa tratta la commedia? Scopriamolo insieme.

Leggi anche –> Claudio Bisio, il rimpianto segreto: “Sono stato un papà assente”

Giù al nord, trama del film

La storia ruota intorno alla figura del dirigente postale Philippe Abrams che, spinto dalla moglie a cercare una località più balneare come trasferimento in un’altra sede postale, è costretto a fingersi invalido per superare un collega in graduatoria. Scoperto da un’ispettore mandato appositamente per accertare la sua invalidità, Philippe viene trasferito per punizione a Bergues, nel freddo Nord, lontano dalla moglie e il figlio. Nel suo nuovo ufficio farà la conoscenza dei suoi buffi colleghi e, tra risate e mille imprevisti, forse riusciranno a sbiadire i suo pregiudizi sugli abitanti del Nord.

Le curiosità

Anche se è ormai noto che Giù al Nord sia stato d’ispirazione per Benvenuti al Sud, poco spesso è stato citato Totò, Peppino e la… malafemmina, del 1956, come una delle fonti d’ispirazione per la commedia francese. Le opere condividono infatti molti temi, come la distanza, le menzogne e la demolizione dei pregiudizi.