Gatto Coronavirus | micio infettato dai suoi padroni positivi

Il nesso gatto Coronavirus fa discutere, ma non come ci si aspetterebbe. In realtà la vittima qui è il povero micio. Cosa è successo all’animale domestico.

gatto COronavirus
Vicenda gatto Coronavirus succede in Gran Bretagna Foto dal web

Un gatto domestico risulta infettato dal Coronavirus nel Regno Unito. Si tratta del primo caso noto in questo genere in Gran Bretagna. I test hanno posto in evidenza la presenza del virus all’interno dell’organismo dell’animale, con i risultati resi noti dalla Agenzia per la Salute degli Animali e delle Piante (APHA).

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, Crisanti: “Possibile nuova ondata a fine agosto”

Il gatto col Coronavirus però si è ripreso del tutto, ed anche i suoi proprietari godono di buona salute. Per quanto riguarda la connessione tra animali e Covid, si riscontra uno sparuto numero di altri casi del genere in Europa, America Settentrionale ed Asia. Ma il governo inglese sostiene che non ci sono prove che suggeriscano che l’animale abbia trasmesso la malattia ai suoi proprietari. Semmai pare che sia accaduto il contrario. E cioè che sarebbe il gatto ad avere contratto il Covid ai suoi proprietari, risultati positivi. Un veterinario aveva diagnosticato al micio il virus dell’herpes felino a seguito di una visita di controllo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, multa per cinque ragazzi: in auto senza mascherine

Gatto Coronavirus, gli esperti avvisano: “Nulla da temere dagli animali”

I proprietari avevano infatti notato uno stato di fiacchezza insolito nel loro animaletto domestico. Qui poi ha fatto seguito la sorprendente scoperta relativa al Covid. Un veterinario ha affermato che questo è un evento molto raro, sottolineando come non ci siano prove che possano poi essere gli animali domestici a trasmettere il virus direttamente all’uomo. Le autorità sanitarie pensano anche che questa situazione non sia affatto grave. Tuttavia gli esperti suggeriscono di seguire le linee guida ormai note. Ovvero lavarsi di continuo e con accuratezza le mani, indossare la mascherina quando si esce di casa e rispettare il distanziamento sociale dagli altri individui.

LEGGI ANCHE –> Mel Gibson, la rivelazione dopo mesi: “Ha avuto il Coronavirus”