Alex Zanardi, giorni decisivi: “Il quadro resta grave”

Come sta oggi il campione paralimpico ed ex pilota di Formula 1, Alex Zanardi, giorni decisivi per la sua salute: “Il quadro resta grave”.

(Alex Caparros/Getty Images)

Tengono ancora col fiato sospeso le condizioni di Alex Zanardi, ex pilota di Formula 1 e campione paralimpico dell’handbike. Come noto, l’atleta dal 19 giugno è ricoverato in gravissime condizioni presso il policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena. Proprio il nosocomio ha diffuso oggi l’ultimo aggiornamento sulle sue condizioni di salute.

Leggi anche –> Alex Zanardi operato di nuovo: “Situazione complessa”

Sono ore e giorni decisivi per capire come l’atleta sta rispondendo alle cure, dopo una serie di operazioni complesse. Infatti, i medici dell’ospedale di Siena hanno avviato “la progressiva riduzione della sedo-analgesia”. Si vede adesso capire come risponderà il suo fisico, fermo restando che il quadro resta grave.

Leggi anche –> Alex Zanardi, il gesto commovente della moglie: “Non dormire”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Le condizioni di Alex Zanardi in queste ore: come sta oggi

(Bryn Lennon/Getty Images)

Dall’ospedale spiegano che “saranno necessari alcuni giorni per ulteriori valutazioni sul paziente da parte dall’équipe multidisciplinare che ha in cura l’atleta”. Solo in seguito, dunque, potrebbe essere permessa “ogni prosecuzione del suo percorso terapeutico e riabilitativo”. Insomma, le condizioni di Alex Zanardi sono ancora stabili, ma molto gravi e presto si capirà come sta realmente il campione.

In questi giorni, è stata mantenuta, su richiesta della famiglia, la massima discrezione sulle sue condizioni di salute. Infatti, i bollettini sullo stato dell’atleta paralimpico, simbolo dello sport italiano nel mondo, vengono diffusi settimanalmente, proprio per consentire il massimo della riservatezza, a tutela dell’atleta e dei suoi familiari.