Le mascherine riducono l’ossigeno nel sangue? Ecco l’esperimento

Il dottor Maitiu O Tuathail ha indossato sei mascherine assieme per dimostrare che questi dispositivi di protezione individuale non riducono i livello di ossigeno nel sangue. 

Tra coloro che sono contrari all’uso delle mascherine anti-Coronavirus, molti sostengono che indossando questi dispositivi si riduca il livello di ossigeno nell’organismo. Niente di più falso, e per dimostrarlo il medico irlandese Maitiu O Tuathail ha condotto un particolare esperimento, con tanto di video pubblicato su Storyful e condiviso su Twitter.

Leggi anche –> Lombardia: mercoledì decade l’obbligo di mascherina all’aperto – VIDEO 

Leggi anche –> Coronavirus, l’infettivologo Ippolito: “Indossate le mascherine, il virus circola” 

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

I falsi miti sulle mascherine

Nel corso del suo esperimento, O Tuathail ha indossato ben sei mascherine, una dopo l’altra, monitorando nel frattempo la saturazione dell’ossigeno nel sangue. Per tutta la durata del test i valori sono rimasti sul 98-99% (sopra il 96% sono considerati normali): la prova del saturimetro (noto anche come ossimetro) è dunque inoppugnabile. Solo i valori compresi tra il 90 e il 95% indicano una condizione di parziale assenza di ossigeno (un campanello d’allarme che non andrebbe trascurato), mentre quelli pari o inferiori all’85% sono associati a una grave forma di ipossia. Ma l’uso delle mascherine è e resta ininfluente. Basterà a convincere gli scettici?

Leggi anche –> Pescara, 76enne fa il bagno con la mascherina: “Ho rischiato di annegare” 

EDS

mascherina