Pescara, 76enne fa il bagno con la mascherina: “Ho rischiato di annegare”

Un anziano di 76 anni si è diretto in mare per fare il bagno senza però togliersi la mascherina anti-Coronavirus: tragedia sfiorata. 

mascherina

Attimi di panico e terrore nella prima mattinata di oggi, ore 9:30 circa, quando su una spiaggia di Pescara, fra gli stabilimenti Jumbo e Nettuno, sulla riviera nord, un anziano bagnante ha rischiato di soffocare dopo che la sua mascherina si è bagnata in acqua. Il malcapitato ha rischiato di annegare, ma fortunatamente è stato salvato grazie all’intervento di alcuni bagnini-eroi. Per stavolta la tragedia è stata solo sfiorata.

Leggi anche –> Mascherine, il consiglio dell’infettivologo Bassetti: “Ecco quali usare”

Leggi anche –> Niente mascherine per gli sposi | all’altare solo il prete l’avrà

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Le insidie nascoste della mascherina anti-Coronavirus

Stando a una prima ricostruzione, l’uomo, di 76 anni, si sarebbe diretto in mare per concedersi un bel bagno e, nonostante sia consentito togliersi la mascherina in acqua, ha preferito tenerla a scopo precauzionale. Purtroppo per lui, la sua Ffp2 anti-Covid si è subito intrisa di acqua, impedendogli di respirare.

I bagnini Mattia Fracassi e Luigi Del Gaudio della Compagnia del mare-Lifeguard si sono accorti subito che qualcosa non andava e hanno prontamente soccorso il 76enne, riportandolo a riva sano e salvo. A parte il grande spavento, l’uomo non ha riportato nessuna conseguenza di tipo respiratorio. Il Presidente della Compagnia del mare-Lifeguard ha poi espresso con motivato orgoglio i suoi complimenti ai bagnini “che sono stati pronti, coraggiosi e determinati a risollevare una situazione che poteva sfociare in tragedia”. Serva da lezione…

Leggi anche –> Autista picchiato | rimprovera ragazzi senza mascherina | pestato

EDS

milano assembramenti