Home News Paolo Bonolis, bufera su Ciao Darwin: gravi accuse di razzismo

Paolo Bonolis, bufera su Ciao Darwin: gravi accuse di razzismo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:48
CONDIVIDI

Nei confronti del conduttore Paolo Bonolis si scatena una polemica sul suo programma “Ciao Darwin”. Questa volta le accuse sono di razzismo. 

Sul programma condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti piovono polemiche tramite i social. Sabato sera è andata in onda in replica su Canale 5 la puntata della settimana edizione del popolarissimo show “Ciao Darwin“, Realtà contro Virtuale. A parlare è stato anche uno degli autori storici.

LEGGI ANCHE -> Sonia Bruganelli, la moglie di Bonolis a Formentera fa arrabbiare i fan: il motivo

LEGGI ANCHE -> Ciao Darwin, Paolo Bonolis perde le staffe: “Questo è troppo” | VIDEO

Marco Salvati, uno degli autori storici dello show “Ciao Darwin” ha scritto un tweet ironico: “Ciao Varoufakis“, riferendosi all’ex Ministro delle Finanze greco del primo Governo Tsipras. La discussione su Twitter, però, era partita in merito a un’altra puntata dello show che metteva a confronto Italiani e Stranieri. A commentare era stato David Adler, un economista americano, fondatore dell’associazione Progressive International insieme a Bernie Sanders e Yanis Varoufakis. “Ho acceso la tv italiana e ho trovato il canale Mediaset di Berlusconi che trasmetteva lo show ‘Ciao Darwin’, nel quale gli italiani applaudono mentre una donna nera viene affogata in una vasca d’acqua per aver risposto male a delle domande. Il tutto osservato da due uomini con un completo e da una donna silenziosa in bikini“, questo il commento di Adler.

LEGGI ANCHE -> Paolo Bonolis, l’ex Laura Freddi manda un messaggio sorprendente alla moglie

Marco Salvati ‘saluta’ l’ex Ministro Varoufakis su Twitter

Molti fan italiani del programma di “Ciao Darwin” hanno provato a spiegare all’economista americano il meccanismo dello show, poi è intervenuto in un tweet ironico Marco Salvati: “Mi dispiace che tu abbia perso la parte migliore, quando uccidiamo tutti i concorrenti che hanno perso, senza distinzione tra bianchi e neri. Ai bambini a casa piace“. A sorpresa, è arrivata la pesante replica di Yanis Varoufakis che tira in ballo il movimento BLM: “Il movimento Black Lives Matter deve organizzare una campagna globale contro quest’ultimo oltraggio dell’impero televisivo di Berlusconi“.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Paolo Bonolis