Home Dove, come e quando A Parigi arriva il cinema galleggiante: spettacolo sulla Senna

A Parigi arriva il cinema galleggiante: spettacolo sulla Senna

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:58
CONDIVIDI

Il nuovo cinema galleggiante di Parigi, in cui gli spettatori assisteranno ai film dalle barchette elettriche piuttosto che dalle solite poltrone, sta per aprire le sue porte.

il cinema galleggiante di Parigi
Il cinema galleggiante di Parigi apre sabato 18 luglio

Parigi quest’estate si trasforma. La capitale francese, nota in tutto il mondo per la Torre Eiffel e tutti i suoi edifici costruiti in stile Haussmann, ogni estate celebra l’evento ‘Paris Plages’ (Spiagge di Parigi), che crea spiagge artificiali sulla Senna e il Bassin de la Villette, il più grande lago artificiale della città.

Quest’anno ‘Paris Plages’ avrà una grande novità. Per festeggiare il suo inizio, sabato 18 luglio, sarà allestito un cinema galleggiante nel Bassin de la Villette, dove un massimo di 150 persone potranno assistere alla pellicola a bordo di 38 barche elettriche.

In particolare, i partecipanti vedranno il film “Le Grand Bain” dell’attore e regista Gilles Lellouche, una commedia basata sulla vita di un gruppo di uomini che creano una squadra di nuoto sincronizzato.

La partecipazione è gratuita e il film sarà proiettato su altri schermi situati lungo la Senna. È già in corso un sorteggio per determinare chi avrà la fortuna di sperimentare il cinema galleggiante parigino.

Potrebbe interessanti anche -> Parigi, riapre il Louvre: obbligo di mascherina e distanza

Come sarà strutturato il cinema galleggiante di Parigi?

Per mantenere la distanza di sicurezza obbligatoria causata della pandemia di coronavirus, il consiglio comunale di Parigi – presieduto da Anne Hidalgo – ha stabilito che le 38 imbarcazioni avranno da due a sei posti. I posti sulla stessa barca saranno concessi esclusivamente a coppie, amici o parenti. Agli sconosciuti non sarà permesso salire sulla stessa barca.

D’altra parte, il resto delle persone che potranno vedere il film sulle rive della Senna, altre 150 in totale, lo faranno su sedie poste a distanza di sicurezza.  Se vi trovate a Parigi in questo particolare momento dell’anno, o se vivete nella capitale francese, potete partecipare all’estrazione tramite questo link fino al 15 luglio.

 

 

Lucia Schettino